Sostituzione tempo determinato

Sostituzione tempo determinato

Messaggioda SaraTrib » 03/11/2021, 15:46

Buongiorno,
ho un dipendente a tempo determinato (scadenza 31/12/2021) assunto a seguito di concorso, per il quale si prospettava un rinnovo.
Il responsabile di area, molto insoddisfatto del suo operato, mi chiede se è possibile non rinnovare il contratto al dipendente e procedere con una nuova assunzione per scorrimento della stessa graduatoria (di cui al concorso sopra).
E' una situazione spiacevole, ma l'ufficio è oberato e non può permettersi di mantenere personale non operativo.
Mi chiedo, è possibile procedere così?
SaraTrib
 
Messaggi: 188
Iscritto il: 27/01/2015, 18:57

Re: Sostituzione tempo determinato

Messaggioda A.S. » 03/11/2021, 16:10

Purtroppo non è possibile saltare le posizioni in graduatoria, pertanto qualsiasi nuova assunzione dovrà partire dal primo in posizione utile.
Un escamotage potrebbe essere assumere anche il secondo entro fine anno, come fosse una seconda unità aggiuntiva, e poi procedere alle proroghe solamente di questo contratto...
A.S.
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 17/11/2019, 18:15

Re: Sostituzione tempo determinato

Messaggioda Samuele77 » 03/11/2021, 19:38

Non ci siamo.

Le graduatorie dei concorsi a tempo determinato non possono essere "scorse", perché l'art. 36 comma 2 del d.lgs. 165/2001 prevede che per prevenire fenomeni di precariato, le amministrazioni pubbliche, nel rispetto delle disposizioni del presente articolo, sottoscrivono contratti a tempo determinato con i vincitori e gli idonei delle proprie graduatorie vigenti per concorsi pubblici a tempo indeterminato.

Inoltre l'art. 50 del CCNL 21.05.2018 stabilisce che:
- un contratto a tempo determinato non può durare più di 3 anni;
- non è possibile superare i 3 anni nemmeno sommando più contratti tra le stesse parti per le stesse mansioni, salva la possibilità di stipulare un ulteriore contratto di 12 mesi nei casi di cui al comma 11;
- tra un contratto e l'altro ci deve essere un intervallo di tempo da 5 a 20 giorni a seconda dei casi e salve le eccezioni di cui al comma 12.

Finito il contratto a tempo determinato, e se le ragioni eccezionali che giustificano il ricorso al lavoro flessibile ( comprovate esigenze di carattere esclusivamente temporaneo o eccezionale da indicare nella delibera che approva il PFTP) si ripresentano, è necessaria una nuova procedura di reclutamento a TD.
Samuele77
 
Messaggi: 471
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Re: Sostituzione tempo determinato

Messaggioda Ranger » 04/11/2021, 1:40

Lasciate scadere il contratto il 31/12.

Dopodiché, visto che non potete assumere dal 1° gennaio (festa), né dal 2 gennaio (domenica), fate partire il nuovo contratto dal 3 gennaio. Dopodiché, visto che il primo in graduatoria non può essere assunto (non essendo trascorso il mese di stacco), assumete direttamente il secondo.
Ranger
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 22/04/2020, 20:29

Re: Sostituzione tempo determinato

Messaggioda Samuele77 » 04/11/2021, 13:13

Ranger ha scritto:Lasciate scadere il contratto il 31/12.

Dopodiché, visto che non potete assumere dal 1° gennaio (festa), né dal 2 gennaio (domenica), fate partire il nuovo contratto dal 3 gennaio. Dopodiché, visto che il primo in graduatoria non può essere assunto (non essendo trascorso il mese di stacco), assumete direttamente il secondo.


No. Confermo che non è possibile lo scorrimento delle graduatorie a tempo determinato, le quali possono essere utilizzate solo per assumere il vincitore o i vincitori (art. 36 comma 2 dlgs 165/2001).
Samuele77
 
Messaggi: 471
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29


Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.

cron