nuovo obbligo di versamento delle ritenute

nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda stefy » 11/11/2019, 14:21

Il 26 ottobre 2019 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 252, il D.L. n. 124/2019 (cd. “Decreto fiscale”), recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili. All’art. 4 del menzionato decreto legge è stabilito che, a decorrere dal 1° gennaio 2020, sarà onere del committente sostituto d’imposta il versamento delle ritenute fiscali trattenute dall'impresa appaltatrice o affidataria e dalle imprese subappaltatrici.
Tale obbligo riguarda tutte le ritenute fiscali operate dalle imprese di cui sopra, nel corso di durata del contratto, sulle retribuzioni erogate al personale direttamente impiegato nell'esecuzione delle opere o dei servizi affidati.
L’importo da corrispondere viene trasferito dall'impresa appaltatrice, affidataria o subappaltatrice al committente, con almeno cinque giorni lavorativi di anticipo rispetto alla scadenza del versamento stesso, su specifico conto corrente bancario o postale. L’iban bancario o postale dovrà essere comunicato dal committente all'impresa affidataria o appaltatrice e da quest'ultima alle imprese subappaltatrici.
Successivamente, il committente verserà le somme ricevute con le consuete modalità (art. 19 del D.Lgs. n. 241/97), senza possibilità di compensarle con proprie posizioni creditorie, indicando nella delega di pagamento il codice fiscale del soggetto per conto del quale il versamento è stato eseguito.

Come faremo a gestire tale nuova incombenza? :shock:
stefy
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/01/2015, 17:57

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda CRISU » 11/11/2019, 19:16

ma poi che senso ha?
avrei capito se l'appaltatore avesse inviato una comunicazione e l'Ente avesse avuto l'obbligo di versare all'erario trattenendo dal compenso dovuto all'appaltatore, ma cosi...non capisco la logica....forse per far licenziare tutti i responsabili dei servizi finanziari.......
CRISU
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 07/01/2015, 18:32

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda salvino » 15/11/2019, 9:48

CRISU ha scritto:ma poi che senso ha?
avrei capito se l'appaltatore avesse inviato una comunicazione e l'Ente avesse avuto l'obbligo di versare all'erario trattenendo dal compenso dovuto all'appaltatore, ma cosi...non capisco la logica....forse per far licenziare tutti i responsabili dei servizi finanziari.......


se così fosse .... e spero tanto che non lo sia, dovremo istituire capitoli ad hoc per entrata ed uscita .... del tipo?

e poi riguarderebbe solo le ritenute fiscali o pure le previdenziali? ed i codici dell'F24? come faremo a far intendere all'erario per conto di quale ditta si sta versando? inserendo codice fiscale del coobbligato?
usciranno delle direttive?

No, così non può continuare, chi possa fare qualcosa la faccia ... più di uno isserà bandiera bianca!
salvino
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 08/01/2015, 9:12

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda salvino » 15/11/2019, 10:19

salvino ha scritto:
CRISU ha scritto:ma poi che senso ha?
avrei capito se l'appaltatore avesse inviato una comunicazione e l'Ente avesse avuto l'obbligo di versare all'erario trattenendo dal compenso dovuto all'appaltatore, ma cosi...non capisco la logica....forse per far licenziare tutti i responsabili dei servizi finanziari.......


se così fosse .... e spero tanto che non lo sia, dovremo istituire capitoli ad hoc per entrata ed uscita .... del tipo?

e poi riguarderebbe solo le ritenute fiscali o pure le previdenziali? ed i codici dell'F24? come faremo a far intendere all'erario per conto di quale ditta si sta versando? inserendo codice fiscale del coobbligato?
usciranno delle direttive?

No, così non può continuare, chi possa fare qualcosa la faccia ... più di uno isserà bandiera bianca!


mi quoto da sola per aggiungere che da una lettura (veloce e superficiale) dei commi dell'art. potremmo essere richiesti di compensare le somme: comma 6." Nel caso in cui alla data di cui al comma 3 sia maturato il
diritto a ricevere corrispettivi dall'impresa appaltatrice o affidataria, quest'ultima puo' allegare alla comunicazione di cui al comma 5 inviata al committente la richiesta di compensazione totale o
parziale delle somme necessarie all'esecuzione del versamento delle ritenute effettuate dalla stessa e dalle imprese subappaltatrici con il credito residuo derivante da corrispettivi spettanti e non ancora ricevuti. Il committente procede al versamento con le modalita' di cui al comma 4".
Potremmo essere chiamati a funzionare come cassa delle imprese .... e nel caso di lavori finanziati con contributi anticipare somme ....
No sicuramente non è un problema da affrontare di venerdì ...
salvino
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 08/01/2015, 9:12

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda Sunray45 » 23/11/2019, 11:52

Non c'è dubbio, siamo tutti impazziti!!
Il Governo che impone una bestialità del genere e i Comuni che l'accettano!
Ormai siamo talmente rassegnati che se ci chiedessero un litro di sangue ci limiteremmo a chiedere "Da che braccio lo vuoi?" :evil: :evil:
Sunray45
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 30/01/2015, 15:29

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda Don Zauker » 25/11/2019, 18:31

In un corso di aggiornamento a cui ho partecipato recentemente è stato trattato anche questo argomento, vi riporto quanto ho appreso.

Purtroppo questa norma è attualmente in vigore, nella speranza che nel passaggio in senato per la conversione in legge, venga soppresso (l'adempimento, non l'autore ;) ).

La ratio della norma è quella di tutelare e garantire, a livello generale, il pagamento dei contributi previdenziali ai dipendenti degli appaltatori e sub/appaltatori (a quanto pare ci sono ditte che non sempre li versano). Essendo una norma vigente tale obbligo va incluso nei contratti d'appalto stipulati in questo periodo.

L'appaltatore deve comunicare alla stazione appaltante l'elenco dei nominativi, codici fiscali, e importi dei contributi da versare di tutte le unità di manodopera coinvolte nell'appalto di lavori (o di fornitura se vi è manodopera). Se l'appaltatore non comunica nulla alla stazione appaltante, quest'ultima non è tenuta a fare alcunchè.

A livello contabile va gestita come operazioni per conto terzi (partite di giro).
Avatar utente
Don Zauker
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 29/05/2015, 8:34

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda raffaelegranitto » 27/11/2019, 23:49

Don Zauker ha scritto:In un corso di aggiornamento a cui ho partecipato recentemente è stato trattato anche questo argomento, vi riporto quanto ho appreso.

Purtroppo questa norma è attualmente in vigore, nella speranza che nel passaggio in senato per la conversione in legge, venga soppresso (l'adempimento, non l'autore ;) ).

La ratio della norma è quella di tutelare e garantire, a livello generale, il pagamento dei contributi previdenziali ai dipendenti degli appaltatori e sub/appaltatori (a quanto pare ci sono ditte che non sempre li versano). Essendo una norma vigente tale obbligo va incluso nei contratti d'appalto stipulati in questo periodo.
L'appaltatore deve comunicare alla stazione appaltante l'elenco dei nominativi, codici fiscali, e importi dei contributi da versare di tutte le unità di manodopera coinvolte nell'appalto di lavori (o di fornitura se vi è manodopera). Se l'appaltatore non comunica nulla alla stazione appaltante, quest'ultima non è tenuta a fare alcunchè.
A livello contabile va gestita come operazioni per conto terzi (partite di giro).

Per la contabilizzazione in attesa di indicazioni da Arconet si potrebbe utilizzare :
Reversali : Codice : E.9.02.05.01.001 - riscossione di imposte di natura corrente per conto terzi -.
Mandati Codice : U.7.02.05.01.001 - versamenti di imposte e tasse di natura corrente riscosse per conto terzi -.
Raffaele Granitto
raffaelegranitto
 
Messaggi: 525
Iscritto il: 10/01/2015, 22:11

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda trombetta » 28/11/2019, 9:07

Prima di tutto aspetterei un momentino su come contabilizzare.......
Mi risulta che l'ANCI (bontà loto), tra i vari emendamenti presentati al Decreto Fiscale, abbia inserito la richiesta di "abrogazione" a tale sistema (con che valenza, si vedrà nell'eventuale conversione in legge).....
Sembra quantomeno strano che in corsi che trattino taluni materie, si mischi e si parli "impropriamente" di ritenute fiscali con ritenute previdenziali ed assistenziali.....
La norma così come "buttata", presenta "voragini" applicative e normative, che eventualmente dovranno essere sanate con successivi provvedimenti (su molti aspetti non so proprio in che modo)......
Nelle pieghe del dettato normativo, si può espressamente richiedere, alla ditte (con regolari requisiti), che tale sistema non venga applicato.......
Ma l'Europa, non dice niente su determinati "artifici"??!!.....
Ah già!, dimenticavo, non erano quelli che dovevano intervenire, sul meccanismo dello split iva, palesemente illegittimo??!!.....
trombetta
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 03/01/2015, 10:14

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda SOLVECOAGULA » 28/11/2019, 20:57

Grazie per la segnalazione.
Ho messo in discussione per la prossima Giunta la questione. Proporrò, a costo di apparire ridicolo (a questo punto è il minore dei mali), di far contrattare gli uffici solo ed esclusivamente con soggetti rientranti
Nelle pieghe del dettato normativo, si può espressamente richiedere, alla ditte (con regolari requisiti), che tale sistema non venga applicato.......
. A costo di uccidere il mercato escludendo gli altri. Non è colpa mia.

Il comma 12 dell'art. 4 recita: "12. Le imprese appaltatrici, affidatarie e subappaltatrici possono
eseguire direttamente il versamento delle ritenute secondo le
procedure previste dagli articoli 17 e 18 comunicando al committente
tale opzione entro la data di cui al comma 3 e allegando una
certificazione dei requisiti di cui al presente comma, qualora
nell'ultimo giorno del mese precedente a quello della scadenza
prevista dal comma 3:
a) risultino in attivita' da almeno cinque anni ovvero abbiano
eseguito nel corso dei due anni precedenti complessivi versamenti
registrati nel conto fiscale per un importo superiore a euro 2
milioni;
b) non abbiano iscrizioni a ruolo o accertamenti esecutivi affidati
agli agenti della riscossione relativi a tributi e contributi
previdenziali per importi superiori ad euro 50.000,00, per i quali
siano ancora dovuti pagamenti o per i quali non siano stati accordati
provvedimenti di sospensione."


Organizzativamente, entrerò in guerra con gli altri uffici a pretendere che si assumano parti il più ingenti possibili di questa ennesima catena della follia.
Ovviamente l'alternativa è sempre quella di avere altre due persone in ufficio, alchè se ne può parlare.

Il punto del chissenefrega su tutta la linea è vicino.
SOLVECOAGULA
 
Messaggi: 353
Iscritto il: 11/02/2016, 12:17

Re: nuovo obbligo di versamento delle ritenute

Messaggioda stefy » 04/12/2019, 13:30

Novità su modifiche al decreto in fase di conversione???
stefy
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 29/01/2015, 17:57

Prossimo

Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >