ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda ullifa » 07/05/2020, 10:30

pubblicata 07 maggio

20 pagine di ..visto ..considerato ...ritenuto .....poi inizia.

va fatta una analisi per ogni utenza e capire se ha chiuso o meno e recepire eventuali autocertificazioni..un bel lavoro ci aspetta...

http://quotidianoentilocali.ilsole24ore ... id=ADSnBpO

https://www.arera.it/it/docs/20/158-20.htm


Il presente provvedimento reca prime misure volte a mitigare gli effetti sulle varie categorie di utenze derivanti dalle limitazioni introdotte a livello nazionale o locale dai provvedimenti normativi adottati per contrastare l'emergenza da COVID-19. In particolare, il provvedimento prevede - nell'ambito della disciplina dei corrispettivi applicabili alle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, urbani e assimilati - alcuni fattori di rettifica per talune tipologie di utenze non domestiche (al fine di tener conto del principio "chi inquina paga", sulla base della minore quantità di rifiuti producibili in ragione della sospensione delle relative attività) e di specifiche forme di tutela per quelle domestiche (in una logica di sostenibilità sociale degli importi dovuti).
ullifa
 
Messaggi: 1806
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 11:40

20 pagine di .. fuffa.... e poi inizia una indicazione solo parzialmente logica di riduzione solo della parte variabile

ma le attività chiuse dovrebbero pagare la parte fissa ???? ma fatemi il piacere

si tratta di chiusura totale di tutte le attività per molto tempo, che generano un danno enorme nel periodo di chiusura e quindi a mio avviso di esenzione totale, da finanziare con fondi di bilancio, e quindi non di riduzioni

ma l'agevolazione potrà essere anche per un periodo più lungo considerato che le attività non riapriranno tutte, riapriranno con una capienza limitata e sono all'interno della regione

vi rendete conto di cosa significa per una attività ?????
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 11:43

Ferme restando le prerogative già attribuite dalla legge 147/13 agli Enti locali in materia di riduzioni ed esenzioni tariffarie

appunto .......
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda davide79 » 07/05/2020, 11:47

Un bel casino..
I miei dubbi sono:
- ho dubbi sull'obbligatorietà di questa cosa. ARERA (che non ha potere legislativo) aveva ll "mandato" dal legislatore per costruire il metodo tariffario (l'ha fatto), gli obblighi informativi (l'ha fatto) e la tariffa sociale TARI (ancora manca). Questo mi sembra che vada un po' in là rispetto al suo mandato - a meno che non mi sfugga qualcosa. Nella stessa premessa, e nel dispositivo, ARERA afferma "ferme restando le prerogative già attribuite dalla legge 147/13 agli Enti locali in materia di riduzioni ed esenzioni tariffarie". Cosa significa? Che il comune può infischiarsene e prevedere ulteriori riduzioni?
- inoltre, pur affermando che questa metodologia è collegata al nuovo metodo tariffario ARERA, per la quale ARERA ha mandato, sappiamo che i comuni possono al 30.06.2020 confermare le tariffe 2019 (cosa che ARERA ha sempre osteggiato, tanto da fare una segnalazione contro i comuni), mentre il PEF e le tariffe con il metodo ARERA si possono approvare entro il 31.12.2020. Nel frattempo? Cosa facciamo per il 2020 con le tariffe 2019?
- tutte le indicazioni dei codici ATECO nelle tabelle vengono definite "a titolo indicativo e non esaustivo".. bel casino.. e quindi? un lavoro a metà!?
- per tutte le attività ricomprese nell'elenco 2, ARERA dice che deve essere l' "Ente Territorialmente Competente" a definire i giorni di chiusura. Chi è l'Ente Territorialmente Competente? In tutti i precedenti atti di ARERA, con le parole "Ente Territorialmente Competente" si intendeva l'Autorità Territorialmente Ottimale. Per coerenza mi viene da estenderlo anche qui. Ma mi sembra una follia, dover aspettare un ATO che ci dica su quanti giorni calcolare la riduzione!?
- inoltre: chi finanzia queste cose? Da tutta questa imposizione è chiaro che rientra tutto nel PEF. Quindi, questa diminuzione di gettito non può essere finanziata con risorse generali dell'ente, ma devono essere coperta con il gettito delle tassa rifiuti da parte delle altre utenze. In altre parole: un aumento vertiginoso delle tariffe utenze domestiche.
davide79
 
Messaggi: 376
Iscritto il: 08/01/2015, 18:22

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 12:00

penso di aver già risposto ai tuoi dubbi, ma cerco di essere ancora più sintetico

- le disposizioni di arera non sono vincolanti, in quanto restano ferme le prerogative già attribuite dalla legge 147/13 agli Enti locali in materia di riduzioni ed esenzioni tariffarie

- a maggior ragione per chi ha intenzione di applicare la deroga art.107 comma 5

- a mio avviso si tratta di applicare delle esenzioni temporanee per il periodo di chiusura delle attività, finanziate con fondi di bilancio, e tramite autocertificazione

semplice, lineare e logico--- poi mi verranno a dire che legge ho violato
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 12:06

legge 147/13

MODIFICATO IN SEDE DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 16 DEL 06.03.2014 (DL TASI)
comma 660. Il comune può deliberare, con regolamento di cui all'articolo 52 del citato decreto legislativo n. 446 del 1997, ulteriori riduzioni ed esenzioni rispetto a quelle previste dalle lettere da a) a e) del comma 659. La relativa copertura può essere disposta attraverso apposite autorizzazioni di spesa e deve essere assicurata attraverso il ricorso a risorse derivanti dalla fiscalità generale del comune
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 13:19

anche da precedente regolamento tipo tares -mef del quale il comma 660 della 147/2013 è la riproposizione

Note. L’articolo dà attuazione alla facoltà per il comune, prevista dall’art. 14, comma 19, del D.L. n. 201 del 2011, di deliberare agevolazioni ulteriori rispetto a quelle prefigurate dalla legge come facoltative o obbligatorie, che possono anche giungere alla totale esenzione. A differenza delle riduzioni previste nei precedenti articoli, le agevolazioni in questione richiedono di essere iscritte in bilancio come autorizzazioni di spesa e che la relativa copertura sia assicurata da risorse diverse dai proventi del tributo di competenza dell'esercizio al quale si riferisce l'iscrizione stessa.
Si tratta quindi di previsione assolutamente opzionale che consente all’ente locale di individuare le fattispecie agevolative e l’entità della riduzione, che può giungere anche al 100%, con ampia discrezionalità, nel limite comunque della ragionevolezza e della meritevolezza delle situazioni contemplate e nel rispetto dell’obbligo della copertura finanziaria.
Si rinvia al commento all’art. 23 in ordine all’inopportunità di stabilire l’applicazione delle agevolazioni solo alla quota variabile o alla sola quota fissa.
Il terzo comma richiama infine il secondo e il quarto comma dell’articolo 23, in ordine alla decorrenza e alla cessazione dell’agevolazione.

SEMPRE REGOLAMENTO TIPO TARES - MEF

Ma in tal caso diviene assai problematico applicare la riduzione, come impone il comma 21 dell’art. 14 del D.L. n. 201 del 2011, anche alla maggiorazione per i servizi indivisibili di cui al comma 13, cosicché l’unica soluzione razionale è di estendere l’agevolazione ad entrambe le quote di cui si compone il tributo, posto che il comune può opportunamente individuare la misura percentuale della riduzione stessa
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda ullifa » 07/05/2020, 14:34

per le riduzioni la vedo dura..se uno paga di meno ci saranno altri che pagano di piu..anzi a mio avviso solo le agevolazioni saranno applicabili ma da finanziare con mezzi di bilanci.

alla fine se il comune ha avanzo o altro potrà applicare quanto ritiene opportuno altrimenti se lo stato non ci mette la sua quota stiamo ragionando sul nulla.
ullifa
 
Messaggi: 1806
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda lucio guerra » 07/05/2020, 15:41

È quello che ho scritto e consigliato da tempo, ancora prima dell'ennesima documento inutile di arera

Oggi mi avranno chiamato 10 comuni preoccupati dalla delibera di arera, l'unica cosa che sono in grado di fare è il tentativo di invadere la sfera decisionale del governo e dei comuni
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5235
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ARERA DELIBERA 158 agevolazioni tari

Messaggioda Kaleb » 07/05/2020, 23:23

Tra l'altro avete notato che prefigura già il bonus sociale (senza aspettare il DPCM necessario per i criteri)? .. questi hanno già fatto alterare Gnassi dell'ANCI, non mi stupirei se anche il Governo, tirato per la giacca, si facesse sentire..
Kaleb
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Prossimo

Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >