Svincolo somme in avanzo vincolato

Svincolo somme in avanzo vincolato

Messaggioda Desa » 14/05/2020, 15:36

Salve a tutti,
in sede di definizione dell'avanzo vincolato 2019 ci si è resi conto che molte delle somme confluite in avanzo vincolato 2018 in conto capitale (e non applicate) in realtà sarebbe dovuto confluire nell'avanzo destinato ad investimenti.
In sede di rendiconto 2019 posso effettuare semplicemente una rettifica in aumento ed in diminuzione di pari importo, rispettivamente del Destinato e del Vincolato? Le due tipologie di avanzo andrebbero comunque rideterminate in considerazione delle risultanze della revisione dei residui. Nel caso, in quale colonna dell'allegato A/3 andrebbe riportato questo incremento?

Grazie.
Desa
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/09/2018, 9:24

Re: Svincolo somme in avanzo vincolato

Messaggioda PINCOPALLO » 14/05/2020, 17:58

Poiché devi ridurre l'avanzo vincolato, ed aumentare in pari misura l'avanzo destinato, suggerirei di:

1) indicare l'importo da "spostare" nella colonna f) dell'allegato a/2 (con il segno PIU') (e così si riduce l'avanzo vincolato);
2) indicare lo stesso importo nella colonna e) dell'allegato a/3 (con il segno MENO') (così si aumenta l'avanzo destinato).

Ovviamente nella relazione sulla gestione di cui all'art. 231 del TUEL dovrà essere data adeguata motivazione di tali registrazioni, specificando che l'importo indicato nella colonna e) dell'allegato a/3 non rappresenta residui passivi finanziati da risorse destinate agli investimenti e cancellati, ma è motivato dalla mancata inclusione nella quota destinata, nei precedenti esercizi, dell'importo che era stato erroneamente ricompreso nella quota vincolata, che viene ridotta nell'allegato a/2, e che così operando "rientra" nella quota destinata.
PINCOPALLO
 
Messaggi: 671
Iscritto il: 29/12/2014, 19:20

Re: Svincolo somme in avanzo vincolato

Messaggioda Minformo » 16/05/2020, 15:27

PINCOPALLO ha scritto:Poiché devi ridurre l'avanzo vincolato, ed aumentare in pari misura l'avanzo destinato, suggerirei di:

1) indicare l'importo da "spostare" nella colonna f) dell'allegato a/2 (con il segno PIU') (e così si riduce l'avanzo vincolato);
2) indicare lo stesso importo nella colonna e) dell'allegato a/3 (con il segno MENO') (così si aumenta l'avanzo destinato).

Ovviamente nella relazione sulla gestione di cui all'art. 231 del TUEL dovrà essere data adeguata motivazione di tali registrazioni, specificando che l'importo indicato nella colonna e) dell'allegato a/3 non rappresenta residui passivi finanziati da risorse destinate agli investimenti e cancellati, ma è motivato dalla mancata inclusione nella quota destinata, nei precedenti esercizi, dell'importo che era stato erroneamente ricompreso nella quota vincolata, che viene ridotta nell'allegato a/2, e che così operando "rientra" nella quota destinata.


Sono d’accordo!
Non ci sono altre vie per compilare i due allegati.
Minformo
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/02/2020, 22:24


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >