ammontare dei debiti e imprese creditrici

ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda gabriele » 01/02/2019, 22:40

Buonasera, ma per pubblicare l'ammontare complessivo dei debiti (art. 33 d.lgs. 33/2013) si utilizza il dato dell'importo delle fatture al 31/12 ancora da pagare, cioè tutte quelle arrivate a prescindere dalla scadenza, oppure solo quelle già scadute a quella data e non ancora pagate?
Grazie
gabriele
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 13/01/2015, 12:37

Re: ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda Kaleb » 02/02/2019, 6:33

La norma è estremamente scarna ma la delibera ANAC n. 1310/2016 parla di "ammontare complessivo del debito maturato dall'Amministrazione": ritengo che un debito sia 'maturato' nel momento in cui è certo, liquido ed esigibile (includendo i professionisti).
Kaleb
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda gabriele » 02/02/2019, 11:53

Kaleb ha scritto:La norma è estremamente scarna ma la delibera ANAC n. 1310/2016 parla di "ammontare complessivo del debito maturato dall'Amministrazione": ritengo che un debito sia 'maturato' nel momento in cui è certo, liquido ed esigibile (includendo i professionisti).


Grazie. Quindi è da intendersi totale delle fatture arrivate al protocollo e non ancora pagate (anche se non ancora scadute) comprese, per es., anche quelle arrivate il 31/12/18?
gabriele
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 13/01/2015, 12:37

Re: ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda Kaleb » 03/02/2019, 9:36

Direi di sì (per quanto sia un indicatore che indichi ben poco e sia di relativamente dubbia utilità al pubblico, in quanto dato aggregato disomogeneo, ma tanto siamo abituati a produrre carta..). Un'alternativa sarebbe quella di verificare che tipo di stampe produce sul punto il software gestionale in uso, in attuazione della normativa accessibilità/trasparenza dopo le modifiche apportate dal D.Lgs. 97/2016, e pubblicare quanto risultante senza ulteriori rielaborazioni, filtri o ricalcoli selettivi.
Kaleb
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda gabriele » 04/02/2019, 11:57

Kaleb ha scritto:Direi di sì (per quanto sia un indicatore che indichi ben poco e sia di relativamente dubbia utilità al pubblico, in quanto dato aggregato disomogeneo, ma tanto siamo abituati a produrre carta..). Un'alternativa sarebbe quella di verificare che tipo di stampe produce sul punto il software gestionale in uso, in attuazione della normativa accessibilità/trasparenza dopo le modifiche apportate dal D.Lgs. 97/2016, e pubblicare quanto risultante senza ulteriori rielaborazioni, filtri o ricalcoli selettivi.


Grazie.
Chiedevo perchè è vero che ad oggi indica ben poco ed è di dubbia utilità, ma stavo pensando al fondo garanzia debiti commerciali dal 2020; la verifica della riduzione del 10% per verificare se ci sarà l'obbligo di accantonamento in bilancio, immagino che vada fatta confrontando appunto questo dato al 31/12/2018 e al 31/12/2019.
gabriele
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 13/01/2015, 12:37

Re: ammontare dei debiti e imprese creditrici

Messaggioda Rusciano Luciano » 05/02/2019, 14:21

Guarda, non vorrei sbagliarmi comunque ti dico che, da quel che mi risulta, questo obbligo di pubblicazione dovrebbe essere stato "superato" da quell'altro adempimento che in sostanza prevede l'obbligo di comunicare entro il 15 di ogni mese l'ammontare dei debiti scaduti al mese precedente. Circa l'individuazione del debito complessivo, secondo me occorre far riferimento a tutte quelle fatture a carattere "commerciale" che non solo sono pervenute all'ente ecc. ecc., ma per le quali sono trascorsi i giorni per il decorso degli interessi moratori (di norma i soliti 30 giorni). Quindi se una fattura è arrivata il 01/11/2018 e al 28/12 non risulta ancora pagata, allora va inserita nel calcolo...
Rusciano Luciano
 
Messaggi: 473
Iscritto il: 08/09/2015, 9:11


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >