Riliquidazioni pensioni

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Samuele77 » 09/10/2018, 20:26

Padova
Samuele77
 
Messaggi: 265
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 09/10/2018, 20:57

Samuele77 ha scritto:Padova

Mi sembra un'ottima idea. In questo modo fanno tutto loro (con le nostre indicazioni). Domani provo a contattare la mia sede INPS (Palermo). Vi farò sapere.
Saluti a tutti.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda enziano » 09/10/2018, 21:06

Lino Di Lorenzo ha scritto:
Samuele77 ha scritto:Padova

Mi sembra un'ottima idea. In questo modo fanno tutto loro (con le nostre indicazioni). Domani provo a contattare la mia sede INPS (Palermo). Vi farò sapere.
Saluti a tutti.


Tienici informati, Lino.
Buona serata.
enziano
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 11/10/2018, 10:35

enziano ha scritto:
Lino Di Lorenzo ha scritto:
Samuele77 ha scritto:Padova

Mi sembra un'ottima idea. In questo modo fanno tutto loro (con le nostre indicazioni). Domani provo a contattare la mia sede INPS (Palermo). Vi farò sapere.
Saluti a tutti.


Tienici informati, Lino.
Buona serata.


Finalmente sono riuscito ad avere un contatto. Quello che ho capito è che l'operazione è rinviata all'inizio del nuovo anno. In pratica saranno aperte le posizioni dei dipendenti interessati e NOI andremo a inserire gli aumenti contrattuali erogati (modificando l'Anticipo DMA) e andremo a inserire un nuovo Ultimo Miglio.
Questo so e questo vi dico.
Saluti.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda enziano » 11/10/2018, 15:15

Lino Di Lorenzo ha scritto:Finalmente sono riuscito ad avere un contatto. Quello che ho capito è che l'operazione è rinviata all'inizio del nuovo anno. In pratica saranno aperte le posizioni dei dipendenti interessati e NOI andremo a inserire gli aumenti contrattuali erogati (modificando l'Anticipo DMA) e andremo a inserire un nuovo Ultimo Miglio.
Questo so e questo vi dico.
Saluti.


Più facile a dirsi che a farsi con Passweb. Nel caso, per esempio, di un pensionamento del 2016 si dovrebbero, teoricamente, inserire 3 "ultimi migli". Comunque sembra un passo avanti rispetto all'immobilismo assoluto.
Io per parte mia ho mandato una mail alla sede zonale Inps, vediamo se rispondono e cosa, teniamoci aggiornati.
Saluti.
enziano
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 12/10/2018, 8:25

Perché "tre ultimi migli"? L'ultimo miglio è la foto istantanea della retribuzione in godimento l'ultimo giorno di servizio. Penso che non sarà complicato. L'importante è che ci dicano cosa hanno deciso......se hanno deciso.
Saluti e buon lavoro.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Samuele77 » 12/10/2018, 9:12

Lino Di Lorenzo ha scritto:Perché "tre ultimi migli"? L'ultimo miglio è la foto istantanea della retribuzione in godimento l'ultimo giorno di servizio. Penso che non sarà complicato. L'importante è che ci dicano cosa hanno deciso......se hanno deciso.
Saluti e buon lavoro.


Perché l'art. 65 del CCNL ha stabilito che chi cessa con diritto a pensione nel triennio 2016-2018 ha diritto comunque a una rideterminazione della pensione che benefici di tutti gli "scaglionamenti" di incrementi tabellari previsti in tabella A allegata al CCNL, per cui è necessario comunicare:
A) l'ultimo miglio riferito al 31.12.2015;
B) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.01.2016-31.12.2016;
C) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.01.2017-28.02.2018;
D) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.03.2018-31.03.2018;
E) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.04.2018-31.12.2018 (questo dato differisce da quello sub D solo perché l'IVC viene inglobata nel tabellare).
Samuele77
 
Messaggi: 265
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda enziano » 12/10/2018, 11:08

Samuele77 ha scritto:
Lino Di Lorenzo ha scritto:Perché "tre ultimi migli"? L'ultimo miglio è la foto istantanea della retribuzione in godimento l'ultimo giorno di servizio. Penso che non sarà complicato. L'importante è che ci dicano cosa hanno deciso......se hanno deciso.
Saluti e buon lavoro.


Perché l'art. 65 del CCNL ha stabilito che chi cessa con diritto a pensione nel triennio 2016-2018 ha diritto comunque a una rideterminazione della pensione che benefici di tutti gli "scaglionamenti" di incrementi tabellari previsti in tabella A allegata al CCNL, per cui è necessario comunicare:
A) l'ultimo miglio riferito al 31.12.2015;
B) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.01.2016-31.12.2016;
C) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.01.2017-28.02.2018;
D) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.03.2018-31.03.2018;
E) l'ultimo miglio riferito al periodo 01.04.2018-31.12.2018 (questo dato differisce da quello sub D solo perché l'IVC viene inglobata nel tabellare).


Intendevo proprio questo. Un dipendente, per esempio, collocato in pensione a decorrere dal 1/05/2016, ha diritto a tutti gli incrementi contrattuali previsti: fino al 30/04/2016 è l'ente datore di lavoro che opera l'aggiornamento ed eroga i corrispondenti arretrati, dall'1/05/2016, secondo le scadenze suindicate, è l'Inps che aggiorna ed eroga.
enziano
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 12/10/2018, 12:12

Scusate se insisto, l'Ultimo miglio viene utilizzato per il calcolo della quota "A" di pensione, che è il prodotto della retribuzione giuridica in godimento alla data del pensionamento moltiplicato il coefficiente della Tabella "A" della legge 965/65, relativo all'anzianità di servizio al 31.12.1992 (naturalmente per chi è stato assunto prima dell'1.1.1996). Mi sembra difficile che si possa ripetere tale calcolo oltre la data di pensionamento. Comunque vediamo cosa succede.
Buon lavoro.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: Riliquidazioni pensioni

Messaggioda abal60 » 12/10/2018, 13:27

Lino Di Lorenzo ha scritto:Scusate se insisto, l'Ultimo miglio viene utilizzato per il calcolo della quota "A" di pensione, che è il prodotto della retribuzione giuridica in godimento alla data del pensionamento moltiplicato il coefficiente della Tabella "A" della legge 965/65, relativo all'anzianità di servizio al 31.12.1992 (naturalmente per chi è stato assunto prima dell'1.1.1996). Mi sembra difficile che si possa ripetere tale calcolo oltre la data di pensionamento. Comunque vediamo cosa succede.
Buon lavoro.

Scusate l'intromissione....
Innazitutto saluto Lino ed Enziano
Quanto prospettato da Enziano, con le decorrenza indicate e secondo gli incrementi contrattuali, è giusto in quanto sancito dal CCNL. Se ricordate con l'applicativo PA04S7 era possibile inserendo le future decorrenze. In tal modo sul foglio di calcolo venivano evidenziate 3 decorrenze.
Ad esempio : dipendente cessato x limiti età dal 01/10/2016 categoria C5
si avrà una decorrenza 01/10/2016 (stipendio alla cessazione);
una decorrenza dal 01/01/2017 (incremento contrattuale) quindi variazione retribuzione alla cessazione (virtuale ma da corrispondere)
una decorrenza dal 01/03/2018 idem come sopra (è inutile il doppio passaggio 01/03 - 01/04 2018 tanto contabilmente non cambia nulla l'incremento IVC in tabellare).
A mio modesto parere nuova passweb dovrebbe consentire di inserire (nel caso in esame) 3 ultimi miglio:
il primo decorrente dal 01/10/2016 (retribuzione alla cessazione e determinazione pensione n. 1):
il secondo con decorrenza dal 01/01/2017 (retribuzione aumentata da incremento contrattuale determinazione pensione n. 2);
il terzo con decorrenza dal 01/03/2018 (retribuzione a regime da contratto determinazione pensione n. 3)
Saluti
abal60
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 02/01/2015, 20:45

PrecedenteProssimo

Torna a PassWeb e Pa04

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >