Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda daniele85 » 07/02/2019, 14:55

Buongiorno a tutti,
è arrivato una lettera inps che parla di errori bloccanti su denunce contributive.


Nello specifico l'errore è il seguente: "I10229"
La descrizione dell'errore, invece, è la seguente: "PER V1 CAUS. 1 NON RILEVATO PREC. QUADRO E0 o V1 CAUS 2 o 5"

Come devo comportarmi? è un errore sanabile tramite passweb (nel caso come..?) o bisogna agire in altro modo?

grazie delle eventuali risposte ed aiuti..sono neofita su passweb..
daniele85
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/01/2019, 13:25

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda giacco71 » 07/02/2019, 17:32

Deve essere sistemato con la Dma.
Nel mese indicato hai inviato un quadro v1 causale 1 ma per il periodo indicato non esiste un corrispondente quadro E0 o altro V1 causale 2 o 5 pertanto da errore.
Per ovviare devi inviare un v1 causale 5 per sovrascrivere tutto.
Se fai la verifica e dai qualche indicazione sui periodi posso essere più preciso.
giacco71
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 08/01/2015, 20:48

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda daniele85 » 08/02/2019, 9:01

Anzitutto grazie per la risposta. Se non ti infastidisce posso eventualmente contattarti anche privatamente, se mi dici come.

In ogni caso la lettera che è arrivata è questa:

notifica errori bloccanti su Denunce Contributive
I controlli effettuati sulle denunce mensili di seguito indicate hanno rilevato errori bloccanti che impediscono la
corretta acquisizione dei dati in esse dichiarati.
Gli errori sono raggruppati per Codice , Descrizione e numerosità.
Per un esame puntuale dei nominativi che presentano tali errori, le denunce sono consultabili tramite la
funzione di visualizzazione delle denunce contributive disponibile nei servizi in linea dedicati alle Aziende, agli
Enti e alle Amministrazioni iscritte alla Gestione Dipendenti Pubblici
Qualora non si fosse ancora in possesso delle credenziali di acceso a tale servizio, l'abilitazione può essere
richiesta seguendo le indicazioni contenute nella pagina dedicata ai servizi web del sito www.inps.it..
La correzione degli errori segnalati deve avvenire secondo le modalità illustrate nella Circolare n. 105 del
07/08/2012 e nelle Istruzioni Operative allegate al Messaggio n. 17297 del 24/10/2012.
Eventuali modifiche che devono essere apportate in futuro in ordine alle modalità di correzione degli errori
saranno tempestivamente comunicate con apposito Messaggio Hermes, pubblicato su sito istituzionale INPS.
Si avvertono le Pubbliche Amministrazioni, le cui denunce sono gestite dal servizio NoiPA del Ministero
dell’Economia e delle Finanze, che i contenuti della presente comunicazione sono stati già trasmessi al MEF
stesso.


Onestamente non mi so proprio muovere, mi ritrovo a dover usare applicativo passweb da pochissimo e non so assolutamente usarlo. Non credo di aver fatto io questo "inserimento sbagliato"..in ogni caso va corretto questo errore tramite passweb?
se si non saprei nemmeno dove trovare la persona e tantomeno il periodo cui riguarda l'errore..nè so cosa vogliano dire questi errori...sono decisamente a zero e sì, probabilmente necessito di un corso per l'utilizzo di tale applicativo.
Per questo ti ho chiesto se fosse possibile contattarti privatamente.

Grazie ancora
daniele85
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/01/2019, 13:25

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda daniele85 » 08/02/2019, 9:03

Perdona la domanda forse sciocca...ma se la Dma partono dall'ufficio contabilità e vanno al MEF perchè poi dovrei correggere l'errore tramite passweb?
daniele85
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/01/2019, 13:25

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda giacco71 » 08/02/2019, 11:17

Non sapevo che venivano gestiti dal mef quindi credo che trasmettendo loro la denuncia e avendo ricevuto la comunicazione provvederanno loro. Credo che non devi fare niente e Passweb non serve.
L'errore bloccante deriva da questa circostanza.
Nel mese indicato dichiaro in Dma un v1 causale 1 (arretrato di cassa) un dipendente cessato precedentemente al quale pago qualcosa.
Per esempio dip cessato a Gennaio 2018 pago a Dicembre 2018 un accessorio.
Sulla denuncia di Dicembre indico periodo 01/01-31/01/18 sul v1 causale 1 con causale cessazione.
Il sistema si aspetta di trovare per quel periodo (Gennaio) un quadro E0 con stesso codice cessazione.
Se non lo trova da questo errore bloccante.
giacco71
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 08/01/2015, 20:48

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda giacco71 » 08/02/2019, 11:18

L'errore non si sistema con passweb ma con l'invio di una nuova denuncia
giacco71
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 08/01/2015, 20:48

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda daniele85 » 08/02/2019, 14:00

Grazie mille per le risposte.
Vedo un po' e magari ti aggiorno..
daniele85
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/01/2019, 13:25

Re: Sistemazione Errori Bloccanti su DMA

Messaggioda daniele85 » 13/02/2019, 12:47

altra lettera giunta dall'INPS il cui contenuto è il seguente:

OGGETTO: Notifica inadempienza trasmissione denunce contributive lavoratori iscritti alla Gestione Pubblica
(NOME MIA AZIENDA)
Si comunica che, da un riscontro effettuato, sulle denunce riferite da Gennaio 2009 a Settembre 2018 , non
risultano inviate le denunce contributive riferite ai periodi retributivi indicati nella successiva tabella.
Qualora l'invio fosse stato effettuato successivamente alla predetta data, si prega di non tenere conto della
presente comunicazione.
Per le denunce delle aziende e amministrazioni pubbliche cessate la presente comunicazione è inviata all’azienda o
amministrazione presso cui è stato trasferito in tutto o in parte il personale.
Si invita pertanto codesta Azienda/Amministrazione a comunicare alla casella istituzionale indicata nella sezione
mittente il numero delle denunce individuali trasmesse per ciascun mese solare o l' eventuale assenza di iscritti per
il/i periodi oggetto di notifica e/o dati ed elementi che non sono stati considerati o sono stati valutati erroneamente in
sede di controllo.
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018

INFORMAZIONI
L'art.44 del decreto legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito nella legge 24 novembre 2003, n. 326, prevede
che, a decorrere dal 2005, con riferimento alle retribuzioni corrisposte a partire dal mese di gennaio dello stesso
anno, i sostituti d'imposta tenuti al rilascio della certificazione di cui commi 6ter e 6quater (certificazione unica ai fini
fiscali contributivi) dell'art.4 del DPR 22 luglio 1998, n.322, trasmettono mensilmente in via telematica, i dati
retributivi e le informazioni necessarie per l'implementazione delle posizioni assicurative individuali e per
l'erogazione delle prestazioni, entro l'ultimo giorno del mese successivo a quello di riferimento.
Le denunce relative alla Gestione Pubblica pervenute all’Istituto e gli esiti dei relativi controlli sono consultabili on
line dalle Amministrazioni e dalle Aziende. L’abilitazione alla consultazione può essere richiesta compilando il
relativo modulo disponibile sul sito www.inps.it.
Per eventuali ulteriori informazioni e chiarimenti in ordine alla presente comunicazione potrà contattare la struttura
territoriale competente INPS all’indirizzo e-mail del mittente.

che fare? penso si debba scrivere al MEF che gestisce le denunce contributive chiedendo di risolvere il problema..no?
daniele85
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 02/01/2019, 13:25

Precedente

Torna a PassWeb e Pa04

Chi c’è in linea

Visitano il forum: katrina e 5 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >