RTI e ripetizione di servizi analoghi

RTI e ripetizione di servizi analoghi

Messaggioda merlino80 » 08/09/2017, 19:21

ciao a tutti volevo porre un quesito: nel caso di ripetizione di servizi analoghi uno dei presupposti per riaffidare al precedente aggiudicatario è la verifica dei requisiti di ordine generale (trattandosi di nuovo contratto con nuovo cig). Se il precedente aggiudicatario era un RTI e l'atto costitutivo prevedeva il costituirsi di un RTI proprio per lo svolgimento del contratto aggiudicato, l'RTI in questione si scioglierà alla conclusione del contratto. Quindi le imprese che facevano parte di questo RTI per poter essere aggiudicatarie anche del nuovo contratto oggetto di ripetizione di servizi analoghi, dovranno presentare oltre alle dichiarazioni concernenti il possesso dei requisiti di ordine generale anche un nuovo atto costitutivo di un nuovo raggruppamento?
Riassumento: il primo RTI non copre anche il "rinnovo" essendo il "rinnovo" un nuovo contratto con diverso cig?
merlino80
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/02/2015, 16:33

Torna a Ufficio tecnico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >