iscrizione minore comunitario nato in Italia

iscrizione minore comunitario nato in Italia

Messaggioda Luisamp » 24/04/2018, 9:13

Nel mese di febbraio 2018 ho iscritto in anagrafe con provenienza dall'estero un cittadino comunitario bulgaro.
Oggi questi ci richiede l'iscrizione anagrafica del figlio minore con provenienza dall'estero, nato in Italia nel mese di novembre 2017. Dall'estratto dell'atto di nascita emerge che lui è effettivamente il padre; la madre ci dice sia cittadina macedone e che è in attesa del permesso di soggiorno. Il bambino non ha alcun documento di identità straniero (suppongo che dalla nascita sia sempre stato in Italia). Ha soltanto il codice fiscale, rilasciato recentemente. Posso provvedere all'iscrizione anagrafica del minore senza un documento di identità del minore? oppure devo chiedere che vada al consolato bulgaro e se lo faccia rilasciare?
Luisamp
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 27/05/2016, 12:47

Torna a Servizi demografici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >