MANCATA AFFISSIONE ALL'ALBO ATTO AdE art 60 dpr 600/73

MANCATA AFFISSIONE ALL'ALBO ATTO AdE art 60 dpr 600/73

Messaggioda SOLVECOAGULA » 28/09/2020, 17:25

Buongiorno, l'Agenzia delle Entrate ci ha richiesto l'affissione all'albo pretorio di un atto, in merito al quale il loro messo notificatore ha esperito tutte le procedure per reperire la società destinataria del loro atto (credo di accertamento tributario), dalle quali però il destinatario è risultato irreperibile - le ricerche non hanno prodotto esito, da cui ai sensi dell'art. 60 comma 1 lett e) del DPR 600/73 la richiesta di affissione.
Se ho ben compreso, la sede della società non risultava proprio esistente.

Il Comune non ha provveduto - per motivi su cui ora sorvolo - ad affiggere all'albo l'atto, come da richiesta dell'AdE

Sembra che invece il rappresentante legale abbia ricevuto l'atto.

Il procedimento dell'AdE prevedeva la maturazione dei tempi per instaurare un contraddittorio con la parte.


A quali conseguenze può andare incontro il Comune e quali soluzioni potrebbero instaurarsi e a quali condizioni, per riuscire ad evitare o almeno attenuare la responsabilità dell'Ente, in caso di danno erariale subito a causa di una mancata notifica o affissione "sostitutiva"?

Grazie.
SOLVECOAGULA
 
Messaggi: 512
Iscritto il: 11/02/2016, 12:17

Re: MANCATA AFFISSIONE ALL'ALBO ATTO AdE art 60 dpr 600/73

Messaggioda Kaleb » 04/10/2020, 11:57

Come l'ha ricevuta? Se l'atto è stato notificato (anche) al rappresentante della società, a norma dell'art. 145 c.p.c. (presupponendo che sia contenuta nell'atto tale sua qualità e la residenza dello stesso, come prescrive l'articolo), la notifica è valida e non dovrebbero sorgere problemi collaterali dall'invalidità del procedimento di notifica alla società non svolto in modo rituale.
Kaleb
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: MANCATA AFFISSIONE ALL'ALBO ATTO AdE art 60 dpr 600/73

Messaggioda SOLVECOAGULA » 12/10/2020, 19:52

Kaleb ha scritto:Come l'ha ricevuta? Se l'atto è stato notificato (anche) al rappresentante della società, a norma dell'art. 145 c.p.c. (presupponendo che sia contenuta nell'atto tale sua qualità e la residenza dello stesso, come prescrive l'articolo), la notifica è valida e non dovrebbero sorgere problemi collaterali dall'invalidità del procedimento di notifica alla società non svolto in modo rituale.


Di questo ho notizia solo informale da parte dell'AdE, che dice che il rappresentante l'ha ricevuta via RRR.
Io sarei pienamente d'accordo con te, ma l'AdE non è di quest'avviso :cry: ovvero esprime la possibilità che in giudizio la loro controparte potrebbe eccepire la mancata pubblicazione all'albo pretorio con successo contro l'Agenzia, nonostante la notifica piena al rappresentante legale.
Mah.
SOLVECOAGULA
 
Messaggi: 512
Iscritto il: 11/02/2016, 12:17


Torna a Segretari comunali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.