COMMISSARI DI CONCORSO - DIVERSA AMMINISTRAZIONE

COMMISSARI DI CONCORSO - DIVERSA AMMINISTRAZIONE

Messaggioda Personale2 » 06/04/2021, 10:18

Buongiorno a tutti,
Vi chiedo un parere.
Un dipendente è stato chiamato per svolgere il commissario di un concorso in un'amministrazione diversa dal suo Ente di appartenenza. Quest'ultima ha autorizzato il dipendente a svolgere l'incarico.
Visto che la legge 59/2019 sancisce che l'incarico di commissario "si considera ad ogni effetto di legge conferiti in ragione dell'ufficio ricoperto dal dipendente pubblico o comunque conferiti dall'amministrazione presso cui presta servizio o su designazione della stessa"; la mia domanda è: il dipendente visto che si deve assentare dall'ufficio per recarsi in un altro ente, deve chiedere una congedo ordinario? o visto che rientra nelle "ragioni d'ufficio" basta un permesso con la convocazione al concorso senza quindi la richiesta di ferie e/o permessi retribuiti.
Grazie mille a tutti e buon lavoro.
Personale2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 01/04/2021, 16:30

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 14 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.