L. 104/92 - Fruizione permessi a ore personale part-time.

L. 104/92 - Fruizione permessi a ore personale part-time.

Messaggioda Cosimo » 24/03/2021, 10:36

Buongiorno, l'argomento in oggetto nonostante sia stato trattato ampiamente presenta ancora qualche aspetto normativo che alcune Amministrazioni non riescono a fare proprie.
Il caso in questione riguarda un dipendente con orario part-time orizzontale a 32 ore su 5 giorni lavorativi. Il collega usufruisce dei permessi a ore per L. 104.
Assodato che l'art.33 del CCNL prevede il limite massimo di 18 ore x i permessi, dall'algoritmo utilizzato seguendo le direttive Inps il dipendente secondo me avrebbe diritto a 18 ore di permesso (32 ore/5 gg. lavorativi x 3gg. L.104 = 19,2 ore che vengono ridotte a 18 così come previsto dal contratto).
In realtà l'ufficio personale attualmente applica alle 18 ore spettanti una percentuale di abbattimento legata al fatto che il dipendente è part-time all'88% (32/36 x 100) e pertanto riduce a 16 le ore fruibili per permessi.
E' corretto l'operato dell'ufficio o bisogna considerare 18 ore come monte orario corretto? Grazie.
Cosimo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 23/03/2021, 11:53

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.