GRADUATORIE.

GRADUATORIE.

Messaggioda Mecmonica » 18/03/2021, 9:33

Buongiorno a tutti.
Cosa ne pensate?:
Il dipendente X che presta servizio presso il Comune A, vorrebbe trasferirsi in mobilità presso il Comune B. Il Comune A ha intenzione di consentire al proprio dipendente il trasferimento in mobilità, ma essendo l'unico dipendente di quell'ufficio, vorrebbe provvedere alla sostituzione attingendo dalla graduatoria disponibile presso il Comune C di personale di identica categoria.
Si chiede:
1) se il Comune A possa attingere dalla graduatoria del Comune C, direttamente senza previa richiesta al Ministero della "mobilità obbligatoria", per non rimanere scoperto nell'Ufficio per il periodo in cui si attende la risposta?
2) se qualora il dipendente X rimanesse dipendente del Comune A per il periodo di attesa della risposta del Ministero, se il Comune A può inoltrare lo stesso la richiesta di "mobilità obbligatoria" nonostante che il posto non sia ancora effettivamente vacante?

Grazie mille per qualsiasi Vs informazione e buona giornata.
Mecmonica
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 22/01/2015, 9:44

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.