pec non personale per concorso pubblico

pec non personale per concorso pubblico

Messaggioda roby » 14/05/2020, 19:12

Buonasera , ho un problema in sostanza ho bandito un concorso pubblico nel mio Comune e abbiamo ricevuto due istanze tramite pec che non si capisce se sono personali in quanto non riportano nome e cognome, una terza invece che è di un professionista che non è la persona candidata ma lo escludiamo per titolo non idoneo.
Come posso fare a capire se queste due mail sono personali ? ho inoltre controllato du unipec non risultano ne di ditte ne di professionisti.
nel caso non lo fossero devo escluderli ?
nel bando ho messo questa dicitura :
art 3
- tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo ufficiale del Comune c..............(si ricorda che la Posta Elettronica Certificata assume valore legale solo se anche il mittente invia il messaggio dalla sua casella certificata personale). Non saranno accettate le domande inviate oltre il termine suddetto.

e cause di esclusione

B) abbiano inoltrato domanda di partecipazione con modalità differenti rispetto a quelle previste dall'articolo 3 del presente bando

preciso che nesunna delle tre è firmata digitalmente, ma l'istanza è con firma autografa scansionata.
grazie Roberta
roby
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 09/01/2015, 15:04

Re: pec non personale per concorso pubblico

Messaggioda Mariposa » 15/05/2020, 11:43

anche il fatto che le pec riportino nome e cognome giusto non è garanzia che appartengano a quella determinata persona. Non capisco questa dicitura che si inserisce nei concorsi, per ogni domanda presentata l'ente dovrebbe investigare se la pec è personale...
Per identificare la persona si può chiedere che firmi digitalmente la domanda oppure che vi apponga la firma e poi faccia scansione. Ovviamente allegando anche copia di un documento di identità con la firma. Se le domande che ti sono pervenute hanno una di queste due caratteristiche non mi sentirei proprio di escluderle
Mariposa
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 22/09/2015, 10:53

Re: pec non personale per concorso pubblico

Messaggioda Kaleb » 17/05/2020, 9:04

I requisiti di validità per la presentazione di istanze e dichiarazioni sono quelli di cui all'art. 65, comma 1, D.Lgs. 82/2005 e ne basta uno tra le alternative. Da un lato bisogna essere certi che la persona sia ben identificata, dall'altro non bisogna aggravare eccessivamente il procedimento (purtroppo la diffusione della PEC tra i privati è minima, non parliamo di SPID e firma digitale che sono praticamente sconosciuti ) .. l'assurdità del nostro sistema giuridico che per diffondere l'uso dell'informatica e della telematica in realtà ne rende difficoltosa la pratica favorendo il cartaceo è tutto dire.. :lol:
Pare che la PEC-ID di cui alla lett. c-bis tra l'altro non sia stata ancora attivata: https://www.agendadigitale.eu/documenti ... strumenti/
Kaleb
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: pec non personale per concorso pubblico

Messaggioda Ranger » 21/05/2020, 8:47

Se nella PEC è stata allegata la domanda di partecipazione e copia di valido documento di identità del candidato, la domanda è perfettamente valida, anche se la PEC è di una terza persona.

Si tratta di un caso analogo, ad esempio, dell'invio a mezzo fax (in cui ad esempio è riportata l'intestazione e numero fax della tabaccheria da cui è stato spedito) o di una raccomandata sulla cui busta è indicato un mittente diverso da quello indicato nella relativa istanza. In questi casi, fa fede il contenuto della domanda, non chi lo ha effettivamente spedito o imbustato.
Ranger
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 22/04/2020, 20:29


Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.