art 1, comma 557 della legge 311/2004

Re: art 1, comma 557 della legge 311/2004

Messaggioda giulianaM463 » 29/12/2020, 17:52

Samuele77 ha scritto:
giulianaM463 ha scritto:buongiorno,
E' andato in pensione il mio collega Isp di polizia locale (tra l'altro l'unico) . Verrà sostituito a breve da un collega di un comune più grande ( il mio comuna ha 1300 ab) con la forma delle 12 ore oltre le 36 .
come retribuisco le 12 ore utilizzando le tabelle dello straordinario?
spetta un rimborso spese per il viaggio . AL RIGUARDO HO LETTO TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO
confido in voi per potermi chiarire i miei dubbi
grazie a chiunque mi darà una mano


L'utilizzo di un lavoratore ai sensi dell'art. 1, comma 557 della legge 311/2004 comporterà la costituzione di un nuovo rapporto di lavoro a tempo parziale con il vostro ente, rapporto che non ha (quasi) niente a che fare con il rapporto a tempo pieno che lo stesso dipendente conduce il comune più grande. Per questo motivo dovrete stipulare un contratto di lavoro a tempo parziale, e il rapporto verrà retribuito in modo autonomo: le ore ordinarie previste dal contratto, in base alla retribuzione ordinaria prevista per la posizione economica di accesso della categoria professionale di appartenenza (essendo ispettore, si tratta della posizione D1); le eventuali ore aggiuntive rispetto a quelle previste dal contratto, con la retribuzione prevista per il lavoro supplementare di una posizione economica D1 ai sensi dell'art. 55 commi 2 e seguenti del CCNL 21.05.2018, nel rispetto dei vincoli previsti da tale articolo, e nel rispetto del totale di 48 ore settimanali medie tra lavoro ordinario, straordinario e supplementare prestato nei due enti.


MA SPETTA IL RIMBORSO SPESE DI VIAGGIO DALLA SEDE DEL COMUNE A AL MIO COMUNE?
GRAZIE ANCORA
giulianaM463
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 08/06/2017, 17:23

Re: art 1, comma 557 della legge 311/2004

Messaggioda Samuele77 » 29/12/2020, 18:02

No, non gli spetta e non è mai stato legittimo un rimborso del genere. Non abbiamo a che fare con una trasferta o con un utilizzo congiunto di uno stesso dipendente tra due enti. Come dicevo si tratta al contrario di un nuovo rapporto di lavoro a tempo parziale; di conseguenza non sono ammissibili rimborsi per le spese di viaggio per raggiungere la sede di lavoro, come non lo sono per qualsiasi rapporto di lavoro alle dipendenze degli enti locali.
Samuele77
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Precedente

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.