Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TFR/1?

Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TFR/1?

Messaggioda Tubilando » 05/12/2018, 16:15

Buongiorno a tutti.
Per un dipendente cessato, che durante la carriera ha fatto dei passaggi in mobilità tra varie amministrazioni (sempre della stessa natura giuridica, comuni nella fattispecie) senza mai soluzione di continuità, alla fine chi deve compilare e inviare il modello TFR/1 all'INPS?
È l'ultima amministrazione che deve compilare per l'intero tutti i periodi, anche quelli in altre amministrazioni, e inviare?
Ve lo chiedo perchè avendo cessato nel 2016, ed essendo arrivato a termine il periodo di "attesa" del TFR, adesso vado a scoprire che l'ultima amministrazione ha mandato il TFR/1 all'INPS solo per gli ultimi nove anni e il resto nisba, e ovviamente la cifra che mi spetta non torna.

Qualcuno mi sa dire qualcosa in più?
Grazie
Tubilando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/07/2018, 16:36

Re: Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TF

Messaggioda an.bal » 05/12/2018, 18:34

L'ultima che allega anche una pagina di modello di tutte le altre amministrazioni.
Nel mondo perfetto questo allegato viaggia con il dipendente che si trasferisce
Altrimenti deve essere richiesto dall' ultima amministrazione
an.bal
 
Messaggi: 1454
Iscritto il: 05/01/2015, 12:40

Re: Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TF

Messaggioda Tubilando » 07/12/2018, 11:30

Quindi, dovendo mettere per iscritto una protesta, se gli dico "dovete fare tutto voi", sono dalla parte della ragione?
Non possono rispondermi "deve farlo l'ente precedente"?
Tubilando
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 09/07/2018, 16:36

Re: Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TF

Messaggioda gsalurso » 10/12/2018, 10:43

Tubilando ha scritto:Quindi, dovendo mettere per iscritto una protesta, se gli dico "dovete fare tutto voi", sono dalla parte della ragione?
Non possono rispondermi "deve farlo l'ente precedente"?

No, come dice an.bal, devi inviare all'Ente che te lo richiede il mod TFR1 per il periodo di servizio presso il tuo Ente, indicando come motivo di cessazione del rapporto il trasferimento presso l'altro Ente.
Anzi, volendo essere precisi, avresti dovuto inviarlo al momento del trasferimento, unitamente al fascicolo personale.
Legge di Good: "Se hai un problema che deve essere risolto da una burocrazia, ti conviene cambiare problema." ;)
Avatar utente
gsalurso
 
Messaggi: 735
Iscritto il: 27/01/2015, 13:26

Re: Rapporto continuo con varie mobillità: chi compila il TF

Messaggioda Suim Caretta » 23/02/2021, 8:26

Buon dì. son venuta a leggere questo thread perché anche a me sembrava pacifico che non maturasse il diritto al Tfr se c'è continuità tra una PA e l'altra. Eppure ieri mattina un collega mi ha fatto notare che negli ultimi anni ci sono molte sentenze (la più recente una Cassazione) che hanno un diverso orientamento, ossia che il Tfr va pagato nel caso di un dipendente che passa ad altra amm.ne a seguito di vittoria di concorso,anche senza stacco di un giorno.
Io però sul sito INPS non ho trovato nulla in merito. Qualcuno riesce a illuminarmi? Grazie
Suim Caretta
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 18/02/2021, 19:09


Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.