Ricorso in opposizione progressioni economiche

Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda themyth » 29/11/2017, 19:54

Il mio Ente mi ha negato la progressione economica con motivazioni assurde. Ho presentato ricorso e lo stesso dirigente che mi aveva negato la progressione economica mi ha rigettato il ricorso.

Il dpr 1199 del 1999 chiarisce che "nei casi previsti dalla legge, il ricorso in opposizione è presentato all'organo che ha emanato l'atto impugnato". Non ho trovato da nessuna parte una norma che dica che sulle progressioni economiche è possibile presentare ricorso in opposizione e non il ricorso generico.

Tra l'altro, ritengo che lasciare la decisione sul ricorso allo stesso organo che ha preso la decisione violerebbe le più recenti norme anticorruzione.

Come la vedete? Grazie
themyth
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 16/01/2015, 9:24

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda Samuele77 » 29/11/2017, 21:23

L'applicazione dell'istituto delle progressioni economiche orizzontali si deve basare su una procedura selettiva i cui criteri vanno definiti e resi noti prima della selezione e che devono a loro volta rispettare la disciplina generale di questo istituto contenuta nel CCNL ed eventualmente integrata dal CCDI.
I provvedimenti che applicano questa procedura selettiva e ne approvano gli esiti sono atti di gestione dei rapporti di lavoro, che nel pubblico impiego privatizzato hanno natura di atti di diritto comune, soggetti alla giurisdizione del giudice ordinario in qualità di giudice del lavoro. Per questo motivo il richiamo ai ricorsi amministrativi (qual è il ricorso in opposizione) non è pertinente, dato che quelli che vorrebbe contestare non sono atti amministrativi, ma, appunto, atti di diritto comune, disciplinati dai contratti (collettivi ed individuali), dalle disposizioni del capo I, titolo II, del libro V del codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell'impresa, fatte salve le diverse disposizioni contenute nel d. lgs. 165/2001, che costituiscono disposizioni a carattere imperativo.
Samuele77
 
Messaggi: 471
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda themyth » 29/11/2017, 23:47

Samuele77 ha scritto:L'applicazione dell'istituto delle progressioni economiche orizzontali si deve basare su una procedura selettiva i cui criteri vanno definiti e resi noti prima della selezione e che devono a loro volta rispettare la disciplina generale di questo istituto contenuta nel CCNL ed eventualmente integrata dal CCDI.
I provvedimenti che applicano questa procedura selettiva e ne approvano gli esiti sono atti di gestione dei rapporti di lavoro, che nel pubblico impiego privatizzato hanno natura di atti di diritto comune, soggetti alla giurisdizione del giudice ordinario in qualità di giudice del lavoro. Per questo motivo il richiamo ai ricorsi amministrativi (qual è il ricorso in opposizione) non è pertinente, dato che quelli che vorrebbe contestare non sono atti amministrativi, ma, appunto, atti di diritto comune, disciplinati dai contratti (collettivi ed individuali), dalle disposizioni del capo I, titolo II, del libro V del codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell'impresa, fatte salve le diverse disposizioni contenute nel d. lgs. 165/2001, che costituiscono disposizioni a carattere imperativo.


Mi sembra una spiegazione molto interessante, grazie. Ma ora che io comunque ho un ricorso rigettato dal dirigente e non voglio adire, per motivi di costi, il giudice del lavoro, non posso chiedere che il rigetto venga annullato ed il ricorso assegnato ad altro dirigente?
themyth
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 16/01/2015, 9:24

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda carlomagno » 30/11/2017, 16:05

no
unica strada giudice del lavoro
carlomagno
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 02/01/2015, 15:19

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda themyth » 02/12/2017, 12:07

carlomagno ha scritto:no
unica strada giudice del lavoro


Il Dirigente, invece, ha personalmente risposto a tutti i ricorsi. Cosa che, a quanto capisco, neppure avrebbe potuto fare.

Pazienza: mi costa più il contributo unificato di quello che avrei guadagnato con la progressione (a questo punto rientrerò nella prossima, tra qualche mese). Ma che rabbia...
themyth
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 16/01/2015, 9:24

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda Funtec06 » 12/11/2021, 20:46

Buonasera, mi trovo nella stessa situazione.
Ha avuto un seguito poi il ricorso?
Nel mio ente a seguito della pubblicazione della graduatoria e chiesto chiarimenti all'ufficio del personale, ho richiesto l'annullamento in autotutela del provvediamento di approvazione della graduatoria in quanto ritengo sia stato applicato in maniera errata quanto previsto dal contratto decentrato. L'ente mi ha dato riscontro che la richiesta non può essere accolta ribadendo la correttezza di quanto operato.
Io rimango convinto dell'erronea applicazione e quindi non mi resta che adire le vie legali.
Sto valutando il tutto.
Opinioni in merito?
Funtec06
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 07/01/2015, 15:54

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda Samuele77 » 12/11/2021, 21:26

Funtec06 ha scritto:Buonasera, mi trovo nella stessa situazione.
Ha avuto un seguito poi il ricorso?
Nel mio ente a seguito della pubblicazione della graduatoria e chiesto chiarimenti all'ufficio del personale, ho richiesto l'annullamento in autotutela del provvediamento di approvazione della graduatoria in quanto ritengo sia stato applicato in maniera errata quanto previsto dal contratto decentrato. L'ente mi ha dato riscontro che la richiesta non può essere accolta ribadendo la correttezza di quanto operato.
Io rimango convinto dell'erronea applicazione e quindi non mi resta che adire le vie legali.
Sto valutando il tutto.
Opinioni in merito?

Il riferimento all'autotutela non è pertinente, perché, come avevo spiegato in questo thread alcuni anni fa, le selezioni per l'attribuzione delle PEO rientrano tra gli atti di diritto civile di gestione dei rapporti di lavoro, per cui non sono applicabili i rimedi del diritto amministrativo (annullamento in autotutela, ricorsi amministrativi ecc). Se la disciplina interna applicabile alla selezione (CCDI, regolamento sulle PEO, avviso interno di selezione) non prevede la possibilità di chiedere il riesame degli esiti, e se si hanno valide ragioni per ritenere che vi siano dei vizi sostanziali della procedura selettiva che hanno distorto l'esito a tuo danno, non ti resta che adire il giudice del lavoro.
Samuele77
 
Messaggi: 471
Iscritto il: 28/03/2015, 10:29

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda Funtec06 » 12/11/2021, 21:37

In effetti mi era venuto il dubbio subito dopo aver fatto la richiesta.
Non mi pare ci siano indicazioni in alcun documento (regolamento, CCID, ecc) circa la possibilità di riesame degli esiti. Comunque riverificherò.
Grazie per il prezioso contributo.
Funtec06
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 07/01/2015, 15:54

Re: Ricorso in opposizione progressioni economiche

Messaggioda carlomagno » 17/11/2021, 12:23

Sarebbe il caso di specificare se il ricorso e alla valutazione o alla formazione della graduatoria.
Dai casi descritti sembrerebbe che siano stati sbagliate le sommatorie aritmetiche.(cosa non realistica anche se possibile)
carlomagno
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 02/01/2015, 15:19


Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.