ACCERTAMENTI COMMA 336

ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda MARIKA » 23/03/2016, 14:13

Buongiorno, volevo un chiarimento. Ho attivato la procedura comma 336/2004 per alcuni fabbricati classificati in A5. La data di ultimazione lavori era settembre 1989. Da che anno posso effettuare l'accertamento?
Grazie
MARIKA
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 05/01/2015, 10:49

Re: ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda davide79 » 23/03/2016, 14:29

Sono i soliti 5 anni
davide79
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 08/01/2015, 18:22

Re: ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda ullifa » 23/03/2016, 18:54

vi sono opinioni discordanti

http://www.brunobattagliola.com/Arearis ... 08%201.htm

Risposta: Sul tema esistono tre tesi:

a) il recupero è possibile sin dal momento della variazione catastale;
b) il recupero è possibile nel termine di prescrizione decennale;
c) il recupero è possibile entro il termine di decadenza previsto dalla legge.

battagliola scrive...Io ritengo applicabile la tesi c), così che il recupero è possibile nel termine quinquennale da calcolarsi al momento della emissione dell'ordine di accatastamento, sempre che il Comune documenti l'inizio della irregolarità.
ullifa
 
Messaggi: 2207
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda lucio guerra » 23/03/2016, 21:09

è l'unica soluzione logica.... battagliola o non battagliola... le altre sono opinioni prive di senso logico e giuridico
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6298
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda Unborn » 01/12/2022, 12:01

Ho un contribuente che sui dei terreni ha del vigneto. In catasto però sono indicato come seminativi e prato (ed ovviamente i redditi domenicali sono ben diversi). Secondo voi va fatto un 336 anche in questi casi?
Unborn
 
Messaggi: 916
Iscritto il: 22/04/2015, 12:49

Re: ACCERTAMENTI COMMA 336

Messaggioda Kaleb » 01/12/2022, 21:31

L'art. 3 comma 58 della legge 662/1996 sembra riferirsi ai fabbricati e l'art. 1 comma 336 legge 311/2004 fa riferimento alle variazioni edilizie: per entrambi pare poco pertinente l'utilizzabilità per i terreni in cui vi sono da dichiarare variazioni colturali ad AGEA o all'Agenzia delle Entrate vedi: https://www.teknoring.com/news/catasto- ... i-terreni/
Non saprei se si può segnalare direttamente con una funzionalità di Sister o debba essere comunicato (corredato dalle evidenze probatorie) p.es. via PEC all'Ufficio interessato.
Kaleb
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.

cron