RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE PER STAGIONALITA'

RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE PER STAGIONALITA'

Messaggioda Ragioneria M. » 31/01/2024, 15:09

Buongiorno a tutti, volevo chiedere un vs aiuto.

Il regolamento comunale TARI recita:

"Art. 20. Riduzioni per le utenze non domestiche non stabilmente attive
1. La tariffa si applica in misura ridotta, nella parte fissa e nella parte variabile, del 30% ai locali, diversi dalle abitazioni, ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente, purché non superiore a 183 giorni nell’anno solare.
2. La predetta riduzione si applica se le condizioni di cui al primo comma risultano da licenza o atto assentivo rilasciato dai competenti organi per l’esercizio dell’attività o da dichiarazione rilasciata dal titolare a pubbliche autorità."

Un country house ha presentato una autodichiarazione, dove dichiara che è aperto un numero di giorni inferiore a 183 e quindi chiede la riduzione.

Non credo possa bastare questa autodichiarazione, non comprova alcun chè.. il contribuente invece sostiene che a norma del regolamento comunale è sufficiente e ha diritto alla riduzione.
Come ci si comporta in questi casi? Posso verificare d'ufficio la sussistenza di quanto dichiara? Se si come? E' invece onere del contribuente esibire documentazione a sostegno di quanto dichiara? Se si quale?

Grazie e scusate se non sono stato molto chiaro.
Ragioneria M.
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 24/02/2022, 14:27

Re: RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE PER STAGIONALITA'

Messaggioda Kaleb » 31/01/2024, 23:20

L'avete scritto nel regolamento: verificate la pratica SUAP, se è compatibile con un uso stagionale/limitato.
Se non avete previsto che le riduzioni siano subordinate a pena di decadenza alla presentazione della dichiarazione originaria o di variazione e che decorrano dalla data di presentazione vedo pochi margini
Kaleb
 
Messaggi: 1214
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE PER STAGIONALITA'

Messaggioda Ragioneria M. » 01/02/2024, 16:58

Kaleb ha scritto:L'avete scritto nel regolamento: verificate la pratica SUAP, se è compatibile con un uso stagionale/limitato.
Se non avete previsto che le riduzioni siano subordinate a pena di decadenza alla presentazione della dichiarazione originaria o di variazione e che decorrano dalla data di presentazione vedo pochi margini


Grazie, procedo col SUAP.
E' questa "o da dichiarazione rilasciata dal titolare a pubbliche autorità" che mi lascia perplesso. Ma procedo come mi consigli con i competenti uffici al controllo.
Saluti
Ragioneria M.
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 24/02/2022, 14:27

Re: RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE PER STAGIONALITA'

Messaggioda Kaleb » 01/02/2024, 17:10

Valutate per il futuro una rivisitazione di quelle disposizioni regolamentari che intralciano o rendono inutilmente più complesso il lavoro degli Uffici se non imposte dalla legge (organi di governo permettendo).
Kaleb
 
Messaggi: 1214
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 49 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.