TARI richiesta modifica Tari retroattiva

TARI richiesta modifica Tari retroattiva

Messaggioda rimpatriata » 27/09/2023, 11:48

Buongiorno a tutti,

chiedo nuovamente il vostro aiuto in merito a a quanto riportato molto sinteticamente oggetto.

Più precisamente la situazione è la seguente:
- il soggetto passivo Tari in questione è proprietario di più immobili presenti nel Comune;
- il soggetto è particolarmente conosciuto per l'abitudine a locare tali immobili a soggetti problematici e non particolarmente precisi che mai hanno presentato dichiarazione Tari e mai si sono iscritti anagraficamente nel Comune;
- il soggetto è stato contattato più volte nel corso degli anni dall'ufficio per chiarimenti in merito all'utilizzo delle abitazioni, spesso senza riscontro (le poche risposte ricevute esprimono il rifiuto di trasmettere dati utili alle locazioni appellandosi al rispetto della privacy degli inquilini; il soggetto inoltre chiarisce che essendo tutti contratti "lunghi" la Tari non è da lui dovuta per legge e quindi non ne vuole sapere nulla, nemmeno in caso di recesso anticipato e occupazioni effettive di durata minore di 6 mesi);
- la conclusione è che dal 2018 al 2021 la situazione Tari del soggetto è rimasta perlopiù invariata (in Tari 2021 ho cessato io un paio di immobili post verifiche Siatel e trasmissione di accertamenti per omessa dichiarazione agli inquilini);
- qualche giorno fa il soggetto ci chiede con Pec la modifica della Tari 2018/2023 viste le locazioni stipulate nel corso degli anni; specifica inoltre che due box presenti nell'avviso Tari 2023 sono utilizzati dagli inquilini.

Preciso che per le annualità 2018/2021 sono stati trasmessi accertamenti per omesso pagamento divenuti oramai definitivi. Le uniche annualità non accertate sono il 2022 e 2023.
1) A vostro parere possiamo rifiutare la modifica degli accertamenti Tari 2018/2021 divenuti definitivi a cuor leggero, anche se in alcuni di essi sono inclusi immobili utilizzati dagli inquilini?
2) Dato che ad oggi non è possibile verificare d'ufficio se effettivamente i due box siano stati locati agli inquilini (che ovviamente non hanno presentato dichiarazione) è corretto chiedere al proprietario di integrare la richiesta di cessazione con i contratti di affitto stipulati? O è più corretto cessare i due box come richiesto, verificare più avanti tramite dati Siatel e solo in quel momento trasmettere accertamento o al proprietario o all'inquilino?
3) Che voi sappiate, esiste un chiarimento relativo al trattamento ai fini Tari delle locazioni "lunghe" con recesso anticipato ed occupazione effettiva degli immobili di durata minore di 180 giorni?

Spero di essere stata chiara, scusate come sempre l'ignoranza in materia - cerco di migliorare! - e grazie in anticipo per l'attenzione.
rimpatriata
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/02/2020, 14:35

Re: TARI richiesta modifica Tari retroattiva

Messaggioda Kaleb » 27/09/2023, 16:53

Inizierei a sanzionare ogni volta l'omessa denuncia di cessazione TARI del proprietario renitente e ostile (ovviamente nella misura minima di €50), al fine di sensibilizzarlo. Puoi chiedere integrazioni istruttorie inclusi atti e documenti al contribuente (dato che l'interoperabilità ad oggi è fantasia), oppure puoi chiedere all'ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate. Non sei comunque tenuta ad annullare avvisi di accertamento divenuti definitivi.
Kaleb
 
Messaggi: 1190
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: TARI richiesta modifica Tari retroattiva

Messaggioda rimpatriata » 28/09/2023, 8:24

Kaleb ha scritto:Inizierei a sanzionare ogni volta l'omessa denuncia di cessazione TARI del proprietario renitente e ostile (ovviamente nella misura minima di €50), al fine di sensibilizzarlo. Puoi chiedere integrazioni istruttorie inclusi atti e documenti al contribuente (dato che l'interoperabilità ad oggi è fantasia), oppure puoi chiedere all'ufficio territoriale dell'Agenzia delle Entrate. Non sei comunque tenuta ad annullare avvisi di accertamento divenuti definitivi.


Grazie mille!
rimpatriata
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/02/2020, 14:35


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.