Prescrizione TARI

Prescrizione TARI

Messaggioda lupo bianco » 27/07/2022, 21:04

Mi scuso anticipatamente per la mia confusione. Il mio dubbio riguarda la TARI 2016. In caso di avviso bonario per il 2016, ero convinto che il termine per notificare l’ avviso di accertamento fosse cinque anni . Ho invece letto un articolo secondo il quale i cinque anni decorrerebbero dal sollecito di pagamento. E’ possibile?
lupo bianco
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 25/11/2017, 22:22

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda lucio guerra » 29/07/2022, 9:08

non so dove lo hai letto ma non è corretto

anche se per un avviso bonario non si ha certezza del ricevimento da parte del contribuente è anche vero che qualora l'avviso non venga inviato il contribuente è comunque tenuto al versamento tari

il fatto che il comune trasmetta l'avviso a casa del contribuente è una semplificazione del procedimento di riscossione ma non un obbligo

pertanto il termine di prescrizione decorre dalla data di scadenza delle rate anno 2016
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6236
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda lupo bianco » 29/07/2022, 16:04

Non trovo più l’articolo ma il senso era il seguente. Non c’è stato il pagamento in seguito ad avviso bonario relativo al 2016. Si procedeva a notificare il sollecito nel 2018. Stante all’articolo la notifica del sollecito consentiva far decorrere i 5 anni dal 2018.
Un interpretazione, a mio avviso, del tutto campata in aria. Ma in materia tributaria è da internet e ‘ tutto verosimile. Grazie
lupo bianco
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 25/11/2017, 22:22

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda Kaleb » 30/07/2022, 11:16

Condivido quanto scritto da Lucio. Il comma 161, art. 1, legge 296/2006 fa riferimento ad accertamenti da notificare "entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati" (tralasciando le proroghe Covid19). Il versamento doveva essere effettuato alla scadenza fissata e riportata nell'avviso di pagamento (sulla base di quanto stabilito dal regolamento). In realtà il sollecito ai fini TARI è un atto atipico (non disciplinato dalla legge) che serve, in regime di liquidazione d'ufficio, a portare a conoscenza legale del contribuente l'esistenza dell'avviso non notificato già emesso e il connesso dovuto (e per fondare, in caso di ulteriore inerzia, un successivo accertamento tributario, evitando eventuali contenziosi pretestuosi sul punto della ipotetica non conoscenza del dovuto). In regime di autoliquidazione non lo ritengo necessario: il contribuente ha tutti gli elementi per adempiere da sé all'obbligo tributario (la dichiarazione Tari l'ha fatta lui, gli elementi di calcolo li conosce, gli atti regolatori e deliberativi sono pubblicati).
Kaleb
 
Messaggi: 706
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda lupo bianco » 30/07/2022, 16:40

Trovato l’articolo

http://onida.sssr.it/faq-termine-di-pre ... iuti-tari/


“Da che termine decorre la prescrizione?

I cinque anni di prescrizione iniziano a decorrere dall’anno successivo a quello di imposta, inteso come l’anno in cui avrebbe dovuto pagarsi la tassa sulla spazzatura.

Se, ad esempio, arriva una richiesta di pagamento relativa alla Tari del 2015, sappi che potevano pretendere il pagamento fino al 31 gennaio 2020.

Mentre, se la tassa sui rifiuti si riferisce all’annualità 2014, l’agenzia delle entrate riscossione avrebbe potuto rivendicare il diritto al pagamento delle somme entro il 31 dicembre 2019 e, quindi, avrà perso il diritto alla riscossione.

Tuttavia, se nell’arco di tempo intercorso tra il 2015 e il 2020, ti è stata notificata un’intimazione di pagamento, allora l’inizio del termine prescrizionale non dovrà più rifarsi all’annualità, ma al giorno in cui è pervenuta la notifica.

Ad esempio, se per l’annualità del 2015, il Comune ti ha inviato una richiesta di pagamento il 15 marzo 2018, il termine prescrizionale non scadrà il 31 dicembre 2020, ma il 15 marzo 2033.“
lupo bianco
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 25/11/2017, 22:22

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda Kaleb » 30/07/2022, 17:00

Trovo che l'autore dell'articolo utilizzi con troppa disinvoltura terminologia giuridica in modo approssimativo (es. intimazione di pagamento) per probabile eccessiva semplificazione, cosa che un operatore del settore non dovrebbe mai fare. In ogni caso i termini temporali di cui all'art. 1 comma 161 sono di decadenza, e la decadenza non si interrompe né si sospende (salvo che la legge disponga altrimenti); quand'anche esistesse un atto valevole ad interromperla la prescrizione qui sarebbe comunque irrilevante (essendo maturata la decadenza). Quindi ribadisco quanto detto.
Kaleb
 
Messaggi: 706
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda lupo bianco » 30/07/2022, 17:26

Concordo. Grazie
lupo bianco
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 25/11/2017, 22:22

Re: Prescrizione TARI

Messaggioda lucio guerra » 30/07/2022, 19:19

articolo scritto male con termini non appropriati e probabilmente da persona che non conosce bene la materia tributaria

non vorrei essere troppo duro nella valutazione ma sono più termini da bar

comunque confermo quello che avevo già scritto
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6236
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.