Tari e agevolazioni per avvio al recupero.

Re: Tari e agevolazioni per avvio al recupero.

Messaggioda Anna Lisa » 05/08/2015, 11:55

Nel mio caso una carrozzeria mi consegna la documentazione necessaria ad ottenere la riduzione per smaltimento in proprio di rifiuti.
Dai formulari distinguo con i codici CER i rifiuti assimilabili (plastica, vetro ecc) da quelli speciali (filtri olio, batterie ecc).
Con il MUD ho le quantità di quanti di questi rifiuti sono stati consegnati alla ditta specializzata e quindi quanti avviati al recupero/smaltimento e quanti ancora in giacenza alla ditta stessa (es. 250 kg di olio esausto consegnato di cui avviati al recupero o smaltimento 180 kg)

I rifiuti assimilabili prodotti sono il doppio di quelli speciali. Ora secondo voi come potrei agire? :? :? :?
Secondo legge non dovrei imputare la metratura dove si producono rifiuti ma è una carrozzeria, un locale unico!!
E poi ci sono i rifiuti assimilabili di cui però la maggior parte è in giacenza e non avviati al recupero come si evince dal MUD!!
Grazie
Anna Lisa
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 08/01/2015, 10:01

Re: Tari e agevolazioni per avvio al recupero.

Messaggioda Anna Lisa » 10/09/2015, 12:39

Nel mio caso una carrozzeria mi consegna la documentazione necessaria ad ottenere la riduzione per smaltimento in proprio di rifiuti.
Dai formulari distinguo con i codici CER i rifiuti assimilabili (plastica, vetro ecc) da quelli speciali (filtri olio, batterie ecc).
Con il MUD ho le quantità di quanti di questi rifiuti sono stati consegnati alla ditta specializzata e quindi quanti avviati al recupero/smaltimento e quanti ancora in giacenza alla ditta stessa (es. 250 kg di olio esausto consegnato di cui avviati al recupero o smaltimento 180 kg)

I rifiuti assimilabili prodotti sono il doppio di quelli speciali. Ora secondo voi come potrei agire? :? :? :?
Secondo legge non dovrei imputare la metratura dove si producono rifiuti ma è una carrozzeria, un locale unico!!
E poi ci sono i rifiuti assimilabili di cui però la maggior parte è in giacenza e non avviati al recupero come si evince dal MUD!!
Grazie
Anna Lisa
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 08/01/2015, 10:01

Re: Tari e agevolazioni per avvio al recupero.

Messaggioda LUCA FRANCHI » 16/09/2020, 11:38

Buongiorno, sempre in relazione a detta agevolazione pongo il seguente quesito:
Un contribuente (Bar ristorante) presenta richiesta riduzione Tari in quanto smaltisce l'olio alimentare codice cer: 200125 tramite ditta privata che poi avvia il rifiuto al recupero.
Il nostro regolamento prevede la riduzione per i produttori di rifiuti speciali assimilati agli urbani avviati al riciclo solo per determinate tipologie di rifiuto e questa dell'olio alimentare non è riportata.
Inoltre ho trovato nel web una interpretazione di confcommercio dove dice che per i rifiuti liquidi e rifiuti pericolosi per i quali il conferimento a ditta specializzata è un obbligo di legge non spetta detta riduzione.
Chiedo quindi:
Posso comunque dare riduzione anche se non previsto il rifiuto in oggetto nel regolamento?
E' legittimo prevedere nel regolamento riduzione solo per determinati rifiuti avviati al recupero?
Infine quanto dice confcommercio è legittimo?
Grazie
LUCA FRANCHI
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/09/2020, 12:38

Precedente

Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.