Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda FireFil » 27/05/2022, 7:00

gamerio ha scritto:... Per la consultazione e la gestione dei dati utilizzavo il software Catasto 2000 che da tempo non mi funziona più. Ti chiedo pertanto se il programma che hai realizzato mi può essere utili ...
No, il mio file converte da "nuovo tracciato" a "vecchio tracciato" ma non fa funzionare Catasto 2000 dove non va, quello deve già funzionare per conto suo. Se vuoi, anche se il thread parlerebbe principalmente d'altro ma ormai è destinato al dimenticatoio, ti posso dare una mano a farlo andare, però ho bisogno di parecchie informazioni tecniche aggiuntive. Vuoi continuare qui o vuoi discuterne via e-mail? In quest'ultimo caso lascia un indirizzo (anche nei messaggi privati) e quando posso ti scrivo.
FireFil
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 09/01/2015, 10:32

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda FireFil » 16/06/2022, 15:41

FireFil ha scritto:... con cui era stato creato CAT2000 non mi resta che dichiararlo informaticamente morto.

CAT2000 è morto? Viva CAT2000. O meglio il trucchetto che dovrebbe (il condizionale è ancora prudentemente d'obbligo) permettere di caricare anche le forniture del nuovo tracciato dopo la migrazione al SIT.
Il primo test su una minifornitura ha dato esito positivo, è ancora presto per distribuirlo a chi me l'aveva chiesto ma ho voluto condividere con il forum la bella notizia. Per me lo è di certo perché un lavoretto informatico che va a buon fine mi dà sempre soddisfazione e perché non sopporterei un'altra rata IMU senza il mio caro vecchio ma COMPRENSIBILE CAT2000.
E' doveroso fin da subito precisare che si tratta di un trucco che non reggerà all'infinito, che potrebbe creare qualche problema in situazioni particolari e che fa diventare gli archivi non a prova di commissione tributaria (o Cassazione).
Questo perché un'informazione che dagli archivi ufficiali arriva con lunghezza superiore a 9 cifre (si tratta sempre di numeri) e che su CAT2000 deve essere caricata con qualcosa di numerico che ha al massimo 9 cifre, presto o tardi andrà a tappare tutti i buchi lasciati liberi negli archivi attuali fino ad esaurire ogni ulteriore inserimento.
In pratica ho "trasformato" quei numeri costituiti da più di 9 cifre in numeri con al massimo 9 cifre, con una formula matematica abbastanza banale, non generando numeri casuali. Verifico quindi se il potenziale candidato numerico è già presente in banca dati. Se non è usato diventa il sostituto definitivo al posto di quanto fornito nei file scaricati da Sister, se è già usato va alla ricerca del primo utile.
Il primo test, su un campione limitato di record, è andato bene, terreni e fabbricati sono stati caricati senza errori e le informazioni erano giuste: il soggetto giusto risultava proprietario degli immobili giusti.
Dovrò provarlo su qualcosa di più corposo, per vedere se tutte le casistiche sono analizzate e trattate come bisogna.
Il programma terrà comunque traccia delle modifiche eseguite, in modo che si possa sempre capire quale numero è stato sostituito, con quale e a chi/cosa si riferisce. Tutto questo ovviamente in un archivio che niente ha a che spartire con CAT2000.
Se siete contenti la metà di quanto lo sono io... possiamo guardare il periodo che segue la prima rata IMU con un pizzico di ottimismo in più (o un pizzico di pessimismo in meno).
Non scalpitate, i tempi sono ancora relativamente lunghi, non distribuisco nulla che non mi soddisfi a pieno ma la meta non è lontana, la parte difficilissima è fatta, ora resta quella difficile e un po' meno difficile.
FireFil
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 09/01/2015, 10:32

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda marcoorlandino » 11/07/2022, 10:26

Buongiorno vorrei provare il programmino di conversione delle forniture da vecchio a nuovo tracciato. Email: marcoorlandino81@gmail.com
Grazie mille
marcoorlandino
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/07/2022, 9:43

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda Nino60 » 14/10/2022, 16:44

ciao a tutti
firefil grazie per il tuo impegno
sono interessato alla versione su Microsoft access, che consente di far girare i file di cat 2000.
ove possibile puoi inviarmi il link per il download a questo indirizzo
antonino.sacco@bonifica3ag.it
o eventuali altre comunicazioni
Grazie
Nino60
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 13/10/2022, 17:58

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda FireFil » 02/12/2022, 12:35

Mi dispiace tantissimo non aver realizzato in tempo per la seconda rata 2022 IMU quanto avevo abbozzato a giugno.

Voglio però aiutarvi con un trucco che permette di far girare CAT2000 anche su sistemi operativi a 64bit, che non sia ovviamente l'uso di una macchina virtuale.

Si tratta di otvdm conosciuto anche come winevdm
Questa è una pagina non dell'autore in cui c'è una bella recensione
http://www.columbia.edu/~em36/otvdm.html
e da cui si può anche scaricare un simil-installer completo.

Poi ovviamente c'è la pagina ufficiale del prodotto: https://github.com/otya128/winevdm
con la versione stabile e la versione in sviluppo (unstable, la chiamano)
Ad oggi la più recente è questra, tra le unstable:
https://ci.appveyor.com/api/buildjobs/jw3hmr8pyjjt869y/artifacts/otvdm-cmake-gcc-master-2371.zip

La procedura da seguire è questa: installare otvdm, bastano un paio di click ed è fatta.
Avviare otvdm e dalla finestra che si apre lanciare l'installazione di CAT2000, selezionando il file setup.exe. Attendere la fine dell'installazione, come sempre. Avviare una volta CAT2000. otvdm "sente da solo" che è stata avviata un'applicazione a 16bit quindi interviene per farla funzionare. A questo punto si parte con la trafila di caricamento delle forniture (rigorosamente le vecchie, con il vecchio tracciato, ed eventualmente il nuovo tracciato sistemato con il mio file vbs, non le forniture post SIT). Se è attiva la versione "verbose" di otvdm (quella che tiene la finestra nera della riga comandi aperta) la procedura è un po' lunga. Serve solo pazienza, a volte sembra bloccata ma in realtà non lo è.

ATTENZIONE: anche la versione cosiddetta stabile ha dei problemi. Ogni tanto CAT2000 si inchioda, non c'è niente da fare, bisogna chiuderlo a forza con "gestione attività" (il vecchio task manager).
ALTRA COSA IMPORTANTISSIMA: LE STAMPE NON FUNZIONANO! Non c'è verso, almeno nei miei tentativi: la stampa esce ma poi si blocca, non si riesce a tornare all'utilizzo classico di CAT2000 il programma rimane lì in attesa di non si sa bene cosa. Anche in questo caso bisogna chiuderlo con le cattive maniere. A parte questo inconveniente si riesce pur sempre ad usare CAT2000 per le interrogazioni, personalmente la considero una cosa di non poco conto.

La vera soddisfazione però ci sarà quando avrò sistemato la procedura che adatta le forniture SIT al vecchio tracciato. Portate pazienza.
FireFil
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 09/01/2015, 10:32

Re: Da nuovo a vecchio tracciato - Catasto 2000

Messaggioda ska.mar » 17/12/2022, 17:15

Salute Firefil,
vorrei essere tra i fortunati che utilizzano il tuo file di conversione tra vecchio e nuovo tracciato Catasto 2000

la mia mail: mario.scamardella@comune.montediprocida.na.it
ska.mar
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 15/12/2022, 22:11

Precedente

Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.