AbiPri Forze Armate

AbiPri Forze Armate

Messaggioda emanuela72 » 17/02/2021, 20:20

Buonasera, sottopongo il mio caso:
un militare possiede in comproprietà con la moglie abitazione principale in Bergamo dove presta servizio. La moglie muore. Lui si trasferisce per servizio in Campania, dove negli anni compra due appartamenti. In uno di questi il figlio trasferisce la residenza. Lui invece continua a tutt'oggi a mantenerla a Bergamo, pur avendo staccato le utenze e messo in vendita la casa da anni.
Lui applica il diritto di abitazione coniuge superstite sulla casa di Bergamo: pertanto si esenta al 100%.
Ritengo:
1) che il diritto di abitazione coniuge superstite non possa più produrre effetti da quando la casa a Bergamo non è più dimora del coniuge superstite: da quando cioè lui si trasferisce in Campania per motivi di servizio e da quando vengono staccate le utenze e messa in vendita la casa di Bergamo.
2) che l'IMU di Bergamo debba essere calcolata pertanto in base alle quote di proprietà definite dalla successione.
3) che lui possa considerare ABIPRI la casa di Bergamo solo per la quota di proprietà a seguito di dichiarazione IMU al riguardo e prova del pagamento IMU degli altri fabbricati in Campania.
Sul punto 3) ho comunque delle perplessità visto che lui presta servizio in Campania dove possiede le abitazione in cui risiede il figlio. E' legittimo applicare l'esenzione per ABIPRI a un fabbricato posto in vendita e senza utenze quando è evidente che lui abita con il figlio nelle nuove case in Campania?
Per esigenze di servizio lui si è trasferito in Campania. Trovo corretto applicare l'esenzione sulle abitazioni di proprietà in Campania. Anche se la norma non mi chiede di verificare la dimora e la residenza effettive.
A Bergamo non tornerà più...visto le intenzioni di vendita.
Scusate la prolissità...e grazie
emanuela72
 
Messaggi: 181
Iscritto il: 21/01/2015, 11:39

Re: AbiPri Forze Armate

Messaggioda lucio guerra » 19/02/2021, 13:13

1) che il diritto di abitazione coniuge superstite non possa più produrre effetti da quando la casa a Bergamo non è più dimora del coniuge superstite: da quando cioè lui si trasferisce in Campania per motivi di servizio e da quando vengono staccate le utenze e messa in vendita la casa di Bergamo.

condivido

2) che l'IMU di Bergamo debba essere calcolata pertanto in base alle quote di proprietà definite dalla successione.

condivido

3) che lui possa considerare ABIPRI la casa di Bergamo solo per la quota di proprietà a seguito di dichiarazione IMU al riguardo e prova del pagamento IMU degli altri fabbricati in Campania.
Sul punto 3) ho comunque delle perplessità visto che lui presta servizio in Campania dove possiede le abitazione in cui risiede il figlio. E' legittimo applicare l'esenzione per ABIPRI a un fabbricato posto in vendita e senza utenze quando è evidente che lui abita con il figlio nelle nuove case in Campania?

non è vietato dalla norma e quindi legittimo
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5648
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: AbiPri Forze Armate

Messaggioda emanuela72 » 19/02/2021, 13:40

Grazie...sempre il nostro angelo custode
emanuela72
 
Messaggi: 181
Iscritto il: 21/01/2015, 11:39


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.