Aree scoperte accatastate_ Imposta

Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda mafalda rossi » 15/12/2020, 12:57

Chiedo un vostro parere anche per maggiore esperienza se vi sia mai capitato di trovare aree scoperte accatastate come C/2 o C/6.
mafalda rossi
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda Kaleb » 15/12/2020, 22:23

Come C/6 solo posti auto scoperti e come C/7 tettoie aperte, invece C/2 scoperti mai visti.
Kaleb
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda mafalda rossi » 16/12/2020, 9:38

Kaleb ha scritto:Come C/6 solo posti auto scoperti e come C/7 tettoie aperte, invece C/2 scoperti mai visti.


Anche io. Ma due contribuenti hanno richiesto annullamento accertamento perché il C/2 e il C/6 contestato non è immobile ma area scoperta. Alla richiesta dell'ufficio del perché fossero accatastati così, (poteva essere che si fossero dimenticati di sopprimere qull'accatastamento a seguito di lavori ???!!!)_ Risposta del tecnico "accatastamento corretto per le aree scoperte".... al che i dubbi restano.

Inoltre è pervenuta un'istanza di rimborso , da verifica esiste un immobile in F6 (in attesa di dichiarazione) come deve essere considerato ? da visura non ha rendita, quindi area fabbricabile?
Grazie per l'aiuto
mafalda rossi
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda Unborn » 17/12/2020, 17:55

mafalda rossi ha scritto:
Kaleb ha scritto:Come C/6 solo posti auto scoperti e come C/7 tettoie aperte, invece C/2 scoperti mai visti.


Anche io. Ma due contribuenti hanno richiesto annullamento accertamento perché il C/2 e il C/6 contestato non è immobile ma area scoperta. Alla richiesta dell'ufficio del perché fossero accatastati così, (poteva essere che si fossero dimenticati di sopprimere qull'accatastamento a seguito di lavori ???!!!)_ Risposta del tecnico "accatastamento corretto per le aree scoperte".... al che i dubbi restano.


che rivedano l'accatastamento, non vedo perchè debba crearsi problemi l'ente. noi dobbiamo rifarci alle risultanza catastali

mafalda rossi ha scritto:
Kaleb ha scritto:Inoltre è pervenuta un'istanza di rimborso , da verifica esiste un immobile in F6 (in attesa di dichiarazione) come deve essere considerato ? da visura non ha rendita, quindi area fabbricabile?
Grazie per l'aiuto


occorre capire perchè è in F/6, categoria fittizia che deve essere comunque temporanea....pur se poi temporanee non sono mai. Se priva di rendita sono di fatto esenti, da verificare se risulta area dallo strumento urbanistico ed io verificherei anche in loco di cosa si tratta....(magari immobile al grezzo o grezzo avanzato accatastato in modo errato?...allora sarebbe area...)
Unborn
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 22/04/2015, 12:49

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda mafalda rossi » 18/12/2020, 10:06

Unborn ha scritto:
mafalda rossi ha scritto:
Kaleb ha scritto:Come C/6 solo posti auto scoperti e come C/7 tettoie aperte, invece C/2 scoperti mai visti.


Anche io. Ma due contribuenti hanno richiesto annullamento accertamento perché il C/2 e il C/6 contestato non è immobile ma area scoperta. Alla richiesta dell'ufficio del perché fossero accatastati così, (poteva essere che si fossero dimenticati di sopprimere qull'accatastamento a seguito di lavori ???!!!)_ Risposta del tecnico "accatastamento corretto per le aree scoperte".... al che i dubbi restano.


che rivedano l'accatastamento, non vedo perchè debba crearsi problemi l'ente. noi dobbiamo rifarci alle risultanza catastali

L'ufficio ha risposto in tal senso, ora siamo in attesa della perizia del tecnico di parte incaricato dai contribuenti...

mafalda rossi ha scritto:
Kaleb ha scritto:Inoltre è pervenuta un'istanza di rimborso , da verifica esiste un immobile in F6 (in attesa di dichiarazione) come deve essere considerato ? da visura non ha rendita, quindi area fabbricabile?
Grazie per l'aiuto


occorre capire perchè è in F/6, categoria fittizia che deve essere comunque temporanea....pur se poi temporanee non sono mai. Se priva di rendita sono di fatto esenti, da verificare se risulta area dallo strumento urbanistico ed io verificherei anche in loco di cosa si tratta....(magari immobile al grezzo o grezzo avanzato accatastato in modo errato?...allora sarebbe area...)


Abbiamo richiesto notizie al nostro settore urbanistica, che ha risposto che trattasi di zona non rientrante nel Piano Urbanistico.
Andando a fare delle ricerche (chiedendo a qualcuno che ha proprietà in quella zona) sembrerebbe che in passato vi era un piccolo immobile (una stanza) forse di 10 mq) dove si riparavano gli agricoltori e riponevano i piccoli attrezzi, realizzati con quattro tufi …. probabilmente l'attuale proprietario ha ristrutturato quel manufatto … ed è in attesa di accatastarlo ???!!!
mafalda rossi
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda mafalda rossi » 05/01/2021, 14:43

Il contribuente destinatario dell'accertamento TARI ha risposto.
Ammetto di avere poca dimistichezza con quanto ha riportato nella richiesta, soprattutto nella relazione del tecnico. Riporto alcuni punti:
Il contribuente ha presentato istanza di annullamento accertamento TARI sostenendo che " se pur accatastati in categoria C/2 trattasi di aree di pertinenza scoperte inutilizzate e libere da qualsiasi cosa, scaturite da divisione ereditaria dell'intero immobile, utilizzate come accesso al fabbricato, vuoto."
Allega una relazione da parte di un tecnico il quale rappresenta che le n. 5 unità sono state accatastate con cat. C/2 , categoria più bassa al fine di poter dare l'assegnazione in quote proindivise ai coeredi, in quanto lo stesso catasto ne ha riconosciuto l'inedificabilità e solo per esigenza di frazionamento ha richiesto che venissero accatastate in tale categoria, apponendo sulla planimetria Deposito scoperto con specifica dicitura di Area Urbana_

Il tecnico in merito ai cinque immobili annota accanto a ciascuno che tre sono " parte di abitazione con parte di area retrostante, ad un altro sempre C/2 area scoperta per accesso a porzioni, e all'atro sub "solo da assegnare con uno degli immobili indicati come Abitazione con parte di area retrostante.

Chiedo: mandare tutta l'istanza al nostro ufficio tecnico?
se dovesse confermare che trattasi di aree pertinenziali scoperte ….. annullo l'accertamento ….. ma la cosa che non capisco è perché ai fini IMU per 1/10 tutti i coeredi l'IMU la versano :?: :roll: :roll: :roll:

Mi sembra una gatta da pelare di non poco conto …. poiché n
mafalda rossi
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda Kaleb » 05/01/2021, 23:14

Può magari essere utile disporre un sopralluogo ex art. 1, comma 693, legge 147/2013 per acclarare la situazione. Non esiste che scelgano l'accatastamento che più piace loro, scherziamo?! La categoria e la classe catastale devono essere coerenti con la effettiva destinazione d'uso, altrimenti si ordina loro di provvedere ex art. 1, comma 336, legge 311/2004, ad un accatastamento conforme e coerente alla situazione di fatto (con contestuale segnalazione all'Agenzia delle Entrate-Territorio). Il C/2 è costituito da magazzini, locali di deposito (cantine, solai ecc..), un'area urbana è classificata F/1. Non vedo alternative..
Kaleb
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Re: Aree scoperte accatastate_ Imposta

Messaggioda Unborn » 08/01/2021, 13:45

Se è un area scoperta (comune o meno) si accatasta come tale o come area urbana, non come C/2. E soprattutto la vedo dura che sia stato il catasto ad imporgli una classificazione di quel tipo per un area libera.....è come se dove non c'è nulla ti imponessero di dichiarare che c'è un immobile (in questo caso cantina/deposito)....Quell'accatastamento va corretto e fino ad allora permane. Mai sentita una cosa del genere....
Personalmente la vedo così.
Unborn
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 22/04/2015, 12:49


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.

cron