IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio residenza

IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio residenza

Messaggioda Faber68 » 26/04/2019, 10:04

Buongiorno,
vi sottopongo questo quesito:
Coniugi A e B comproprietari di seconda casa nel mio Comune, residenti in altro Comune dove hanno abitazione principale. Il coniuge A muore e dopo due anni la coniuge B trasferisce la residenza nel mio Comune, nella casa che era altro fabbricato e che possiede ora al 66,66% con restante quota ai figli. Dal momento del trasferimento di residenza, la coniuge B applica l'agevolazione di abitazione principale sul 100% della casa e i figli non versano IMU e TASI.
È corretto? Il diritto di abitazione del coniuge superstite può essere spostato su un'altra casa o vige solo sull'abitazione di residenza che era la casa coniugale al momento del decesso di A?
Grazie.
Faber68
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 18/03/2015, 14:59

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda lucio guerra » 26/04/2019, 10:26

Dispositivo dell'art. 540 Codice civile

A favore del coniuge è riservata la metà del patrimonio dell'altro coniuge, salve le disposizioni dell'articolo 542 per il caso di concorso con i figli (1) [548 c.c.].
Al coniuge, anche quando concorra con altri chiamati, sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare (2) [144 c.c.] e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni (3). Tali diritti gravano sulla porzione disponibile [556 c.c.] e, qualora questa non sia sufficiente, per il rimanente sulla quota di riserva del coniuge ed eventualmente sulla quota riservat

(2) Per casa si intende quella abitata in maniera prevalente e duratura dalla famiglia. Restano, pertanto, escluse le seconde case.
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6499
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda michelagaiaschi » 26/04/2019, 10:32

lucio guerra ha scritto:Dispositivo dell'art. 540 Codice civile

A favore del coniuge è riservata la metà del patrimonio dell'altro coniuge, salve le disposizioni dell'articolo 542 per il caso di concorso con i figli (1) [548 c.c.].
Al coniuge, anche quando concorra con altri chiamati, sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare (2) [144 c.c.] e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni (3). Tali diritti gravano sulla porzione disponibile [556 c.c.] e, qualora questa non sia sufficiente, per il rimanente sulla quota di riserva del coniuge ed eventualmente sulla quota riservat

(2) Per casa si intende quella abitata in maniera prevalente e duratura dalla famiglia. Restano, pertanto, escluse le seconde case.


Buongiorno a tutti
Concordo con il dott guerra circa il disposto di cui all art 540 c.c.
A mio avviso la moglie superstite dovrà liquidare IMU e TASI sulla casa coniugale come secondo immobile ed avendone diritto di abitazione sarà lei l’unico soggetto passivo (il figlio nulla dovrà versare mentre la madre verserà IMU e TASI come fosse proprietario al 100%). Sulla casa in comproprietà con il marito defunto ove la moglie ha trasferito la propria residenza invece, nulla dovrà versare poiché è divenuta la sua abitazione principale (non di lusso). Infatti, per tale categoria d’ immobili vige l’esenzione IMU e TASI.
saluti
m.g.
Ultima modifica di michelagaiaschi il 26/04/2019, 10:46, modificato 1 volta in totale.
michelagaiaschi
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 22/04/2019, 17:18

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda lucio guerra » 26/04/2019, 10:41

...vige solo sull'abitazione di residenza che era la casa coniugale al momento del decesso di A
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6499
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda michelagaiaschi » 26/04/2019, 10:46

lucio guerra ha scritto:...vige solo sull'abitazione di residenza che era la casa coniugale al momento del decesso di A

concordo !!! :) :) :)
michelagaiaschi
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 22/04/2019, 17:18

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda Faber68 » 26/04/2019, 12:03

Ok, grazie,
pertanto sulla seconda casa dove ha trasferito la residenza, il coniuge B avrà diritto all'agevolazione di abitazione principale solo sulla quota di possesso (66,66%), mentre i figli pagheranno sulla propria quota come altro fabbricato.
Faber68
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 18/03/2015, 14:59

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda lucio guerra » 26/04/2019, 13:19

si
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6499
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda ondina » 27/08/2019, 11:56

Buongiorno a tutti,
Se i coniugi al momento del decesso di uno dei due hanno residenze in due comuni diversi, può costituirsi diritto di abitazione per coniuge superstite?
Grazie
ondina
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 11/01/2017, 10:39

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda lucio guerra » 27/08/2019, 12:04

Al coniuge, anche quando concorra con altri chiamati, sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare (2) [144 c.c.]

I coniugi concordano tra loro l'indirizzo della vita familiare e fissano la residenza della famiglia secondo le esigenze di entrambi e quelle preminenti della famiglia stessa

A ciascuno dei coniugi spetta il potere di attuare l'indirizzo concordato
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 6499
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU - diritto abitazione coniuge superst. e cambio resid

Messaggioda tributando » 31/01/2024, 13:30

michelagaiaschi ha scritto:
lucio guerra ha scritto:Dispositivo dell'art. 540 Codice civile
...
Buongiorno a tutti
Concordo con il dott guerra circa il disposto di cui all art 540 c.c.
A mio avviso la moglie superstite dovrà liquidare IMU e TASI sulla casa coniugale come secondo immobile ed avendone diritto di abitazione sarà lei l’unico soggetto passivo (il figlio nulla dovrà versare mentre la madre verserà IMU e TASI come fosse proprietario al 100%). Sulla casa in comproprietà con il marito defunto ove la moglie ha trasferito la propria residenza invece, nulla dovrà versare poiché è divenuta la sua abitazione principale (non di lusso). Infatti, per tale categoria d’ immobili vige l’esenzione IMU e TASI.
saluti
m.g.


Buongiorno colleghi, cortesemente avrei bisogno di capire se in caso di abitazione A/8 è considerabile l'applicazione dell'esenzione per diritto di abitazione mortis causa al coniuge superstite; trattasi di villa precedentemente di proprietà 100% al marito defunto, dove i coniugi hanno residenza e dimora.
I figli eredi sono svincolati dal pagamento dell'IMU in quanto abitazione principale della madre superstite?

Grazie infinite.
Buona giornata.
:ugeek:
tributando
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 19/01/2015, 12:28

Prossimo

Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.