IMU Militare non residente

IMU Militare non residente

Messaggioda VELABIANCA77 » 22/10/2018, 15:58

Salve a tutti, Ho fatto una ricerca per vedere se era già stato trattato l'argomento. Non trovandolo vi posto il quesito. Ho acquistato un appartamento ma momentaneamente non posso andarci a vivere e quindi non prendere residenza. Sono militare e quindi usufruirei del decreto legge 102 sull'esenzione IMU dei militari. Attualmente risiedo a casa di mia moglie, proprietaria di un immobile in un comune diverso da dove ho acquistato io . Il comune, recandomi per avanzare la richiesta di esenzione IMU, mi ha comunicato che non rientro tra gli aventi diritto all'esenzione IMU in quanto nel mio nucleo familiare già mia moglie usufruisce di tale agevolazione anche se in un comune diverso. L'unico modo per avere tale esenzione è prendervi la residenza( che appunto attualmente non posso). non avendo trovato riscontro in giro a tale affermazione, pongo a voi questo quesito con la speranza di individuare la norma o circolare a quanto affermato dal tecnico del comune. Ringraziandovi anticipatamente per l'aiuto, vi saluto tutti.
VELABIANCA77
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/10/2018, 18:10

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda lucio guerra » 22/10/2018, 18:43

Stando alla applicazione letterale della norma... dovrebbe applicarsi l'agevolazione... In quanto mi sembra si tratti di unico immobile.. posseduto e non concesso in locazione.. non essendo richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica

IMMOBILI FORZE ARMATE

COMMA 707, LEGGE N. 147 DEL 2013

L’imposta municipale propria non si applica, altresì:

d) a un unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e, fatto salvo quanto previsto dall'articolo 28, comma 1, del decreto legislativo 19 maggio 2000, n. 139, dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica.”;
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda mafalda rossi » 23/10/2018, 12:56

Quindi "unico immobile" identifica il possesso di un solo fabbricato, il beneficio decadrebbe automaticamente se il soggetto, pur militare e residente in altro comune, possiede 4 fabbricati?
Consegue che è corretto rigettare la richiesta avanzata dal contribuente militare residente in altro comune, per vedersi applicata l'agevolazione, sui fabbricati (ne possiede 8) nel comune che ha notificato l'avviso.

Mi spiego: abbiamo inviato un accertamento per imposta IMU (diversi fabbricati di proprietà personale) ad un contribuente che risiede in altro comune (sul quale non conosciamo la consistenza immobiliare e se lì usufruisce già di agevolazione abitazione principale) Questi fa pervenire istanza, chiedendo il riconoscimento della agevolazione prevista per le Forze Armate, specificando che sull'istante non incombevano obblighi dichiarativi.
mafalda rossi
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda lucio guerra » 23/10/2018, 13:05

no...

unico immobile significa che l'agevolazione si applica ad un solo immobile

viewtopic.php?f=7&t=10831&start=0
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda mafalda rossi » 23/10/2018, 14:03

scusami Lucio, quindi se ho ben compreso nel caso del mio Comune, il soggetto proprietario dei 4 fabbricati al 100%, ma residente fuori comune, appartenente alle forze armate, può usufruire nel mio comune per uno solo dei 4 fabbricati di sua proprietà l'agevolazione abitazione principale, purchè la indichi.
Nel 2013 (anno contestato dal Comune) però, il comma 5 bis dell'art. 2 del D.L. 102/2013 aveva prescritto , pena di decadenza del beneficio, l'obbligatorietà della presentazione della dichiarazione, nei termini ordinari delle dichiarazioni di variazione IMU. Non avendola presentata, c'è il rigetto dell'applicazione.
Per il 2014, invece il beneficio previsto ex lege dovrò concederlo. purchè mi indichi su quale dei 4 fabbricati dovrei applicarlo, giusto?
mafalda rossi
 
Messaggi: 432
Iscritto il: 09/01/2015, 10:46

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda lucio guerra » 23/10/2018, 14:24

corretto
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda VELABIANCA77 » 24/10/2018, 18:52

scusate. .quindi ritornando al mio caso, spetterebbe l'esenzione applicando un interpretazione letterale...cioè moglie proprietaria di un immobile in un altro comune, io residente con lei.Ma cio' vorrà dire che se l'impiegato mi manda l'accertamento e la contestazione poi dovrò mettere avvocato e quant'altro per poter dimostrare le mie ragioni. Giusto?
VELABIANCA77
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/10/2018, 18:10

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda lucio guerra » 25/10/2018, 15:21

giusto
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda aron » 14/01/2019, 12:34

Mi aggancio alla conversazione. Il regolamento imu del comune in cui è sito diciamo il "secondo immobile", quello su cui ricadebbre l'agevolazione e quindi l'assimilazione ad abitazione principale, riporta, per quanto concerne l'unico immobile posseduto dalle forze di polizia, etc, nella parte dedicata alle esenzioni, la seguente dicitura: "sono esenti dall'imposta gli immobili, in numero massimo di uno per soggetto passivo.....".
Ecco vorrei sapere se questa dicitura può diciamo agevolarmi in qualche modo in sede di contenzioso.
Grazie.
aron
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 10/01/2019, 13:44

Re: IMU Militare non residente

Messaggioda Giangi74 » 23/11/2020, 11:11

Un appartenente alle Forze Armate è proprietario di un solo immobile tenuto a disposizione in un' altra Regione e non locato. Lo stesso, è residente per motivi di servizio, con il proprio nucleo familiare nell'immobile di sola proprietà della moglie (in separazione di beni) sito in un comune vicino alla caserma.
Può quindi il militare usufruire dell' esenzione IMU "abitazione principale" sull'unico immobile di sua proprietà, in base alla Legge 124 art. 2 comma 5 del 28/10/2013 dove non sono richieste le condizioni di dimora abituale e della residenza anagrafica???
L'Ufficio Tributi del Comune addetto alla riscossione IMU è un po' restio ad applicare l'esenzione non solo per alcune Sentenze di Cassazione (14389 del 2010, 2800 del 2019, 4166 e 20130 del 2020 e 5314 del 2019) ma anche per le nuove norme della nuova IMU del 2020 (Legge di bilancio 2020 Art. 1 commi 738 e 741 lett.b ) dove si evince che per “abitazione principale” si intende l’immobile nel quale il possessore e i componenti del suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.
A parere personale, non si evidenziano, in entrambi i casi, restrizioni per le Forze Armate.
Onde evitare “pareri personali” sulla legge 124 del 2013, qual è la giusta interpretazione da dare in riferimento all’esempio citato??
Anticipatamente vi ringrazio per una risposta al mio quesito.
Giangi74
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 20/11/2020, 10:59

Prossimo

Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.