FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Re: FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Messaggioda lorenz » 24/01/2023, 11:31

MARIELLA ha scritto:Le istruzioni contenute sia nel DM Interno del 30 maggio 2022 che nella comunicazione trasmessa al Ministero prevedono l’obbligo di versare le somme non utilizzate sul Capo XIV - capitolo 3560 “Entrate eventuali e diverse del Ministero dell’interno” - articolo 03 “Recuperi, restituzioni e rimborsi vari”. Il man-dato di pagamento a favore del Ministero dell’interno, da effettuarsi sul conto di tesoreria unica aperto presso Banca d’Italia, deve essere disposto utilizzando i codici IBAN messi a disposizione dal Ministero dell’economia e delle finanze. La scelta dell’IBAN da utilizzare deve avvenire scegliendo il capitolo 3560/articolo 03 indicato dal decreto e selezionando la provincia ove ha sede la tesoreria provinciale presso la quale viene disposto il versamento (che corrisponde alla provincia di riferimento dell’ente). Tenuto conto che le coordinate bancarie sono distinte tra competenza (CP) e residuo (RS), ed in mancanza di specifiche istruzioni in merito, si ritiene corretto utilizzare l’IBAN della gestione residui, trattandosi di restituzione di somme erogate nel 2022.


..grazie mille
lorenz
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 07/01/2015, 14:47

Re: FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Messaggioda ullifa » 26/01/2023, 16:45

per info la certificazione sembra prorogata da cui anche la corsa a fare variazioni di bilancio..

https://www.italiaoggi.it/news/indennit ... ta-2591055
Indennità, certificazione prorogata
ullifa
 
Messaggi: 2207
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Messaggioda fausto65 » 28/01/2023, 13:50

Proroga al 15 maggio 2023, questo il comunicato del 27 gennaio 2023 del MEF:

https://dait.interno.gov.it/finanza-loc ... nnaio-2023

Facendo seguito al comunicato del 20 gennaio scorso, con il quale si è inteso chiarire che il contributo assegnato ai sensi dell’articolo 1, comma 587, della legge 30 dicembre 2021, n.234, può essere interamente utilizzato dai comuni beneficiari per l’incremento delle indennità di funzione anche nel caso in cui gli stessi abbiano adottato deliberazioni di riduzione, parziale o totale, della misura piena dell’indennità prevista dalla normativa all’epoca vigente, si informa che, per aderire alle richieste formulate da alcuni enti, il termine per la presentazione del certificato sull’impiego del contributo per l’anno 2022 è differito al 15 maggio 2023.

Infine, per quanto riguarda la restituzione delle somme eventualmente non impiegate, il relativo versamento dovrà essere effettuato utilizzando il tipo pagamento “Accredito tesoreria provinciale Stato per tabella B”, indicando al numero conto Banca d'Italia il capitolo di entrata "356003" beneficiario TESORO DELLO STATO CF 80226730580 ed inserendo nella causale: “Riversamento parte contributo indennità amministratori non utilizzata”.
fausto65
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 03/01/2015, 9:34

Re: FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Messaggioda Ketty » 02/02/2023, 14:08

Secondo voi anche il pagamento è differito al 15 maggio 2023?
Ketty
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 25/01/2015, 21:04

Re: FONDO INCREMENTO INDENNITA' AMMINISTRATORI

Messaggioda PINCOPALLO » 03/02/2023, 10:34

lorenz ha scritto:Buongiorno, su quale IBAN và fatta la restituzione dell'eccedenza del contributo??? Dov'è reperibile?? grazie


Vedi al seguente link:

https://www.lapostadelsindaco.it/servizi-pubblica-amministrazione/28801/restituzione-somme-relative-allincremento-dellindennita-del-sindaco
PINCOPALLO
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 29/12/2014, 19:20

Precedente

Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 15 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.