liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

Messaggioda angelo sessa » 30/11/2021, 14:37

Con propria determina il responsabile di settore liquida il fondo incentivante per i tecnici ( art. 113 dlgs. 50/2016) a favore dei tecnici che hanno partecipato alle varie fasi del lavoro.
Mi sorge questo dubbio:

In quanto l'incentivo spetta in parte anche allo stesso responsabile di servizio, può quest'ultimo con la stessa determina disporre la liquidazione anche a favore di se stesso?

Non riseco a trovare pareri e /o documentazione al riguardo.

grazie
angelo sessa
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 06/01/2015, 21:12

Re: liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

Messaggioda Schiaffino » 01/12/2021, 9:48

my two cents.
sì, è corretto. Chi altro potrebbe liquidarli?
Schiaffino
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 28/04/2021, 17:24

Re: liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

Messaggioda Mariposa » 01/12/2021, 10:12

nel mio ente è previsto un ulteriore provvedimento del Segretario comunale
Mariposa
 
Messaggi: 362
Iscritto il: 22/09/2015, 10:53

Re: liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

Messaggioda Lory1974 » 11/12/2021, 19:06

Anche nel mio Ente provvedimento del Segretario comunale
Lory1974
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 19/01/2015, 20:03

Re: liquidazione fondo incentivante art. 113 d.lgs 50/2016

Messaggioda PINCOPALLO » 15/12/2021, 22:44

angelo sessa ha scritto:Con propria determina il responsabile di settore liquida il fondo incentivante per i tecnici ( art. 113 dlgs. 50/2016) a favore dei tecnici che hanno partecipato alle varie fasi del lavoro.
Mi sorge questo dubbio:

In quanto l'incentivo spetta in parte anche allo stesso responsabile di servizio, può quest'ultimo con la stessa determina disporre la liquidazione anche a favore di se stesso?

Non riseco a trovare pareri e /o documentazione al riguardo.

grazie


Dipende: se la determina si risolve in un mero atto di esecuzione di precedenti deliberati ed il cui contenuto non presenta spazi discrezionali. e quindi si tratta di un atto dovuto e vincolato, non sussiste il dovere di astensione di cui all’articolo 6-bis (Conflitto di interessi) della legge n.241/1990; in caso contrario (ad esempio, se deve quantificare la quota di partecipazione dei diversi dipendenti che hanno contribuito alle varie fasi del lavoro, cui consegue la quota del fondo incentivante da attribuire a ciascuno) tale obbligo sussiste, e l'atto dovrà essere adottato da altro soggetto, secondo le regole previste dall'ordinamento dell'ENTE.
PINCOPALLO
 
Messaggi: 799
Iscritto il: 29/12/2014, 19:20


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.