GEstione economato - Fatture non pagate

GEstione economato - Fatture non pagate

Messaggioda Probabile » 14/10/2021, 14:09

Il vecchio economo è andato in pensione e con il verbale di passaggio di consegne con il nuovo non ha dichiarato situazioni debitorie anzi ha ridato 100 euro di fondo cassa.
Dopo alcuni giorni sono arrivate fatture per circa 3.000 per spese che presumibilmente aveva autorizzato il vecchio economo ma che non risultano nel passaggio di consegne.
Da una prima analisi della situazione sembrerebbe che l'economo precedente avesse autorizzato tali spese contando sul fatto di fare affidamento sulle disponibilità del mese successivo e quindi pagare col reintegro della anticipazione di cassa che però non ci è stata in quanto cessato.
Ci sarebbero altre fatture non pagate dei mesi precedenti la cui spesa sembrerebbe ordinata autorizzata dal precedente economo.
In sintesi il vecchio economo sembrerebbe aver ordinato spese ben oltre la disponibilità di cassa in suo possesso.
Il nuovo economo si trova in difficoltà, anche in virtù del fatto che il pagamento di tali fatture esaurirebbe quasi le sue disponibilità sino alla fine dell'anno.
A questo punto è timoroso nell'ordinare altre spese economali che , nel caso pagasse le fatture precedenti, non sarebbe in grado di pagare nel momento dell'arrivo delle fatture, infatti sta pagando tutto in contanti con scontrini parlanti.

Come consigliate di comportarsi, lui vorrebbe rifiutare le fatture elettroniche adducendo come motivazione il fatto che sulla fattura elettronica non c'e' l'indicazione del cig e che non sono spese da lui ordinate.

Gli ho detto di troncare con la situazione del vecchio economo e non pagare nulla altrimenti comunque creerebbe un precedente e sarebbe costretto a pagare tutte le fatture in sospeso del vecchio economo. Sono dubbioso sulla possibilità/necessita di rimandandare al mittente le fatture arrivate.
Probabile
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 02/09/2015, 13:30

Re: GEstione economato - Fatture non pagate

Messaggioda MonicaB » 19/10/2021, 10:39

Io richiamerei il vecchio economo a colloquio e gli chiederei delucidazioni. Nel caso il verbale di passaggio di consegne non fosse corretto va rifatto con i dati corretti. Nel caso invece i fornitori facciano i furbi contando sul passaggio di consegne e che quindi il nuovo nel dubbio paghi si respingono le fatture.
La responsabilità è in ogni caso in capo al vecchio economo che deve rendersi disponibile per chiarirla.
La responsabilità di fare chiarezza è invece in capo al nuovo economo e al responsabile finanziario.
MonicaB
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 10/01/2015, 21:58

Re: GEstione economato - Fatture non pagate

Messaggioda Don Zauker » 20/10/2021, 16:36

Io in questa faccenda ci vedo una palese negligenza ed magari anche un paio di reati come omissione d'atti d'ufficio e, nel caso dovesse sorgere un contenzioso, potenzialmente anche un danno erariale.

Se le forniture oggetto di fatturazione sono state effettivamente fornite (bisogna verificarlo), rifiutare le fatture con la scusa della mancanza del cig sarebbe illegittimo (consideriamo che tra le causali di esenzione cig ci sono proprio le spese economali).

Fossi in voi manderei a chiamare il vecchio economo per sistemare in modo CELERE la questione prima che degeneri ed arrivi ad interessarsene anche qualcun'altro....
Avatar utente
Don Zauker
 
Messaggi: 216
Iscritto il: 29/05/2015, 8:34


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 25 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.