piano rateizzazione debiti fuori bilancio

piano rateizzazione debiti fuori bilancio

Messaggioda mannie » 22/03/2021, 18:29

mi aiutate a capire quanto riportato dalla Sezione delle Autonomie, nella Delibera n. 21/2018, nel punto in cui sottolinea che “il riconoscimento da parte del Consiglio, per costante giurisprudenza della Cassazione (Corte di Cassazione, Sentenza n. 15050/2018) è costitutivo dell’obbligazione. Se il riconoscimento riguarda obbligazioni ‘scadute’, nel senso che il creditore può esigere immediatamente il pagamento in quanto la prestazione è già stata interamente eseguita, la spesa è impegnata nell’esercizio in cui il debito fuori bilancio è riconosciuto. Se il riconoscimento riguarda prestazioni che ancora non sono state completamente effettuate, e quindi il pagamento del prezzo non è esigibile o lo è solo parzialmente, potrà essere imputato all’esercizio in corso solo la quota esigibile, mentre la restante parte sarà imputata alle scadenze previste. Peraltro, il comma 2 dell’art. 194 del Tuel prevede la possibilità di un pagamento rateizzato in un arco temporale massimo di 3 anni, compreso quello in cui è effettuato il riconoscimento. Il Piano di rateizzazione deve essere concordato con i creditori… Nel caso in cui il creditore acconsenta alla stipula di un Piano di rateizzazione, il debito deve essere registrato per intero e per intero essere iscritto nello stato patrimoniale, ma per la copertura si dovrà tenere conto della scadenza delle singole rate secondo quanto concordato nel piano”.

se debito fuori bilancio per lavori sul titolo 2 esempio 100 lavori finiti mi accordo con i creditori per n 3 rate prima 40 secondo anno 30 terzo anno 30 come devo procedere in merito alla copertura
- quali entrate si devono utilizzare per il secondo e terzo anno ?
grazie per ogni suggerimento :oops:
mannie
 
Messaggi: 759
Iscritto il: 08/01/2015, 16:19

Re: piano rateizzazione debiti fuori bilancio

Messaggioda raffaelegranitto » 27/03/2021, 14:32

mannie ha scritto:mi aiutate a capire quanto riportato dalla Sezione delle Autonomie, nella Delibera n. 21/2018, nel punto in cui sottolinea che “il riconoscimento da parte del Consiglio, per costante giurisprudenza della Cassazione (Corte di Cassazione, Sentenza n. 15050/2018) è costitutivo dell’obbligazione. Se il riconoscimento riguarda obbligazioni ‘scadute’, nel senso che il creditore può esigere immediatamente il pagamento in quanto la prestazione è già stata interamente eseguita, la spesa è impegnata nell’esercizio in cui il debito fuori bilancio è riconosciuto. Se il riconoscimento riguarda prestazioni che ancora non sono state completamente effettuate, e quindi il pagamento del prezzo non è esigibile o lo è solo parzialmente, potrà essere imputato all’esercizio in corso solo la quota esigibile, mentre la restante parte sarà imputata alle scadenze previste. Peraltro, il comma 2 dell’art. 194 del Tuel prevede la possibilità di un pagamento rateizzato in un arco temporale massimo di 3 anni, compreso quello in cui è effettuato il riconoscimento. Il Piano di rateizzazione deve essere concordato con i creditori… Nel caso in cui il creditore acconsenta alla stipula di un Piano di rateizzazione, il debito deve essere registrato per intero e per intero essere iscritto nello stato patrimoniale, ma per la copertura si dovrà tenere conto della scadenza delle singole rate secondo quanto concordato nel piano”.
se debito fuori bilancio per lavori sul titolo 2 esempio 100 lavori finiti mi accordo con i creditori per n 3 rate prima 40 secondo anno 30 terzo anno 30 come devo procedere in merito alla copertura
- quali entrate si devono utilizzare per il secondo e terzo anno ?
grazie per ogni suggerimento :oops:

CONTABILITA' FINANZIARIA :
IMPEGNI A COMPETENZA
IMPEGNI A COMPETENZA : ANNO 2021 40; ANNO 2022 30; ANNO 2023 30.
PAGAMENTI A COMPETENZA : ANNO 2021 40; ANNO 2022 30; ANNO 2023 30:
CONTABILITA' ECONONOMICO PATRIMONIALE :
ANNO 2021
ACQUISTO DI BENI STRUMENALI :
DARE : ACQUISTI BENI STRUMENTALI 100,00
AVERE : DEBITI VERSO FORNITORI 100,00
PAGAMENTI :
ANNO 2021 :
DARE : DEBITI VERSO FORNITORI 40
AVERE : TESORERIA 40
ANNO 2022
DARE : DEBITI VERSO FORNITORI 30
AVERE : TESORERIA 30
ANNO 2023
DARE : DEBITI VERSO FORNITORI 30
AVERE : TESORERIA 30
Piano finanziario da scegliere all'atto del riconoscimento per il periodo di rateizzo :
a) Avanzo di amministrazione non vincolato accertato con l’ultimo rendiconto approvato (art. 187, c. 2, lettera b) D.Lgs. n. 267/2000);
b) Entrate e disponibilità proprie non vincolate, ivi compreso l’aumento delle aliquote e tariffe dei tributi locali (art. 193, comma 3 D.Lgs. n. 267/2000);
c) Alienazione di beni patrimoniali disponibili (art. 193, comma 3 D.Lgs. n. 267/2000)
d) Assunzione di mutui (art. 194, comma 3 D.Lgs. n. 267/2000).
Raffaele Granitto
Avatar utente
raffaelegranitto
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 10/01/2015, 22:11

Re: piano rateizzazione debiti fuori bilancio

Messaggioda mannie » 28/03/2021, 8:56

grazie per la risposta però sono confuso su come impegnare sul 2 e 3 anno del bilancio parte finanziaria
non riesco a capire come impostare il provvedimento
:oops:
mannie
 
Messaggi: 759
Iscritto il: 08/01/2015, 16:19

Re: piano rateizzazione debiti fuori bilancio

Messaggioda raffaelegranitto » 29/03/2021, 14:44

[quote="mannie"]grazie per la risposta però sono confuso su come impegnare sul 2 e 3 anno del bilancio parte finanziaria
non riesco a capire come impostare il provvedimento :
.................................esaminate le risorse finanziarie e patrimoniali dell’ente, rilevata la possibilità di ripianare i debiti fuori bilancio secondo le modalità di seguito riportate:
PIANO DI FINANZIAMENTO DEBITI FUORI BILANCIO :
Anno 2021 Anno 2022 Anno 2023
- Avanzo di amministrazione non vincolato
accertato con l’ultimo rendiconto approvato
- Entrate e disponibilità proprie non vincolate,
anche derivanti da aumento di aliquote e tariffe dei tributi locali
- Alienazione di beni patrimoniali disponibili
- Assunzione di mutui
....................di impegnare la somma complessiva di €. 100,00 a carico dei bilanci dell’esercizio in corso e dei due esercizi successivi a favore dei creditori di cui agli allegati prospetti, secondo il piano di rateizzazione con gli stessi concordato, imputando la spesa come di seguito specificato:
Codice Descrizione Esercizio 2021 Esercizio 2022 Esercizio 2023

............ -------------- 40 30 30
Raffaele Granitto
Avatar utente
raffaelegranitto
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 10/01/2015, 22:11


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.