BANDO CON DANNO ERARIALE

BANDO CON DANNO ERARIALE

Messaggioda ide » 11/09/2020, 16:52

buongiorno a tutti, spero di essere nella sezione corretta, per porre la seguente domanda:
da un bando per concessioni deriva un evidente danno erariale, dopo la pubblicazione della graduatoria provvisoria un cittadino fa ricorso interno evidenziando il fatto e chiede che taluni soggetti, che non potevano essere ammessi al bando come da regolamento comunale, vengano tolti dalla graduatoria (fatto da cui deriva il danno erariale)
vi è una responsabilità sul danno erariale a capo della commissione giudicatrice?
grazie.
ide
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 16/01/2015, 15:32
Località: torino

Re: BANDO CON DANNO ERARIALE

Messaggioda SOLVECOAGULA » 17/09/2020, 14:52

ide ha scritto:buongiorno a tutti, spero di essere nella sezione corretta, per porre la seguente domanda:
da un bando per concessioni deriva un evidente danno erariale, dopo la pubblicazione della graduatoria provvisoria un cittadino fa ricorso interno evidenziando il fatto e chiede che taluni soggetti, che non potevano essere ammessi al bando come da regolamento comunale, vengano tolti dalla graduatoria (fatto da cui deriva il danno erariale)
vi è una responsabilità sul danno erariale a capo della commissione giudicatrice?
grazie.


La sezione non è secondo me corretta, comunque:
Il fatto che vengano tolti dalla graduatoria e l'implicazione che questo fatto di per sè porti ad un danno erariale, ti chiedo di spiegarlo meglio.

Il danno deriva da eventuali misure difensive degli esclusi?
Il danno deriva da mancati guadagni - perdite - riduzioni di gettito perchè la concessione non è partita?

Quale danno erariale esattamente?
SOLVECOAGULA
 
Messaggi: 458
Iscritto il: 11/02/2016, 12:17

Re: BANDO CON DANNO ERARIALE

Messaggioda ide » 17/09/2020, 15:31

GRAZIE per il riscontro, e scusandomi per l'errata sezione, specifico meglio
il regolamento comunale prevede che la città assegna tramite le circoscrizioni gli orti urbani, ogni 5 anni il bando.
gli orti urbani vengono divisi dal regolamento della città principalmente in due tipi:
orti sociali per chi con meno 15.000 isee (che pagano 1 per la concessione)
orti di prossimità senza vincolo isee (che pagano 4 per la concessione)

la circoscrizione fa bando e ammette in orti sociali tutti indipendentemente da isee (il bando è passato in consiglio circoscrizionale con regolarità tecnica)

esce graduatoria provvisoria, un cittadino fa ricorso alla commissione interna eccependo che gli orti sociali sono riservati come da regolamento comunale a chi con isee -15.000 e che il regolamento non è derogabile dalle circoscrizioni.

la domanda riguardava la responsabilità dei componenti la commissione circa un eventuale accertamento di danno alle casse della città.

spero di essere stato chiaro e ringrazio.
ide
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 16/01/2015, 15:32
Località: torino


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.