banconota falsa

banconota falsa

Messaggioda MICOL » 11/09/2020, 11:56

il tesoriere ha riscontrato una banconota falsa negli incassi delle multe dei vigili

come si deve procedere a vostro avviso?
MICOL
 
Messaggi: 755
Iscritto il: 12/01/2015, 10:25

Re: banconota falsa

Messaggioda ullifa » 11/09/2020, 12:43

a mio avviso se i vigili non sono dotati di dispositivo anticontraffazione a mio avviso, considerando la buona fede, va considerato come insussistenza dandone motivazione nel verbale

Il CCNL dei bancari recita

...Il personale di cassa non risponde di banconote false la cui contraffazione risulti tale da potersi accertare soltanto con particolari apparecchiature ..

priva farei segnalazione a banca di italia per vedere se rimborsano

https://www.bancaditalia.it/compiti/emi ... index.html


https://www.oggitreviso.it/usano-bancon ... ito-199917
ullifa
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: banconota falsa

Messaggioda fausto65 » 14/09/2020, 10:10

E' successo anche a me a luglio, la tesoreria mi ha ritirato una banconota da 50 euro sospetta contenuta nei proventi dei servizi demografici facendomi il verbale e inviandola a Banca d'Italia.
L'anagrafe si è dotata ora di un apparecchio per il controllo delle banconote.
La comunicazione di Banca d'Italia contenente l'esito del controllo della banconota arriverà col tempo, in questi giorni stanno arrivando le banconote ritirate a dicembre scorso.
Se confermerà la banconota falsa, chiederò alla giunta comunale, presentanto una bozza di delibera, il riconoscimento di discarico somme, in quanto non abbiamo nel nostro ente indennità di maneggio lavori.
fausto65
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 03/01/2015, 9:34

Re: banconota falsa

Messaggioda MICOL » 14/09/2020, 10:26

noi abbiamo indennità maneggio valori ma non abbiamo macchinetta che verifica i soldi
peraltro la tesoreria ha già ridotto il provvisorio di incasso

che tipo di delibera occorre elaborare ? o basta una determina?

e il revisore deve essere coinvolto?
MICOL
 
Messaggi: 755
Iscritto il: 12/01/2015, 10:25

Re: banconota falsa

Messaggioda fausto65 » 14/09/2020, 12:25

Il nostro regolamento di contabilità riporta quanto segue:
Art. 114
Obblighi dei riscuotitori speciali
1. I riscuotitori speciali sono personalmente responsabili delle somme da riscuotere o riscosse, nonché dei valori e dei beni avuti in consegna, fino a quando non ne abbiano ottenuto regolare discarico.
2. Le somme non riscosse o riscosse e non versate non possono ammettersi a discarico, rimanendo iscritte a carico degli agenti fino a quando non ne sia dimostrata l’assoluta inesigibilità a seguito dell’infruttuosa e documentata azione coercitiva attivata contro i debitori morosi ovvero fino a quando non sia validamente giustificato il ritardato versamento. Gli atti coercitivi contro i debitori morosi devono aver inizio entro un mese dalla data della scadenza delle singole rate.
3. Gli agenti contabili sono responsabili, altresì, dei danni che possono derivare all’ente per loro colpa o negligenza o per l’inosservanza degli obblighi loro demandati nell’esercizio delle funzioni ad essi attribuite.
4. Fatta salva l’attivazione di procedimenti disciplinari, in conformità alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, l’ente può porre a carico dei responsabili tutto o parte del danno accertato o del valore perduto, con apposita e motivata deliberazione della Giunta comunale, su proposta del responsabile del servizio di competenza ovvero del segretario comunale.
5. Le mancanze e diminuzioni di denaro o di valori, avvenute per causa di furto o di forza maggiore, non sono ammesse a discarico ove gli agenti contabili non siano in grado di comprovare che il danno non sia imputabile a loro colpa per incuria o negligenza. Non sono parimenti ammesse a discarico quando il danno sia derivato da irregolarità o trascuratezza nella tenuta delle scritture contabili, nelle operazioni di invio o ricevimento del denaro ovvero nella custodia dei valori posti a carico degli agenti contabili.
6. Il discarico, ove accordato, deve risultare da apposita e motivata deliberazione della Giunta comunale, previa acquisizione del parere da parte dell’organo di revisione.
7. L’istanza per dichiarazione di responsabilità è promossa dal responsabile del servizio finanziario, in base agli elementi e documenti emergenti dall’esame dei rendiconti o dalle verifiche di cassa ovvero, in generale, in base a fatti, elementi e atti dei quali venga a conoscenza nell’esercizio della sua attività di controllo.
fausto65
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 03/01/2015, 9:34


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.