riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda mannie » 02/09/2020, 18:37

stralcio articolo sole 24 del 04 08 2020 Fondo funzioni fondamentali e riduzioni Tari Covid-19
Il decreto del direttore centrale della finanza locale del 24 luglio 2020 ha ripartito in favore dei Comuni, delle Province, delle unioni di Comuni, delle Comunità montane e delle Città metropolitane il fondo per il finanziamento delle funzioni fondamentali previsto dall'articolo 106 del Dl 34/2020, destinato anche a compensare le minori entrate causate dall'emergenza sanitaria. Tuttavia, come ha previsto l'articolo 106 del Dl 34/2020, le somme assegnate saranno soggette a verifica sulla base dell'effettivo andamento delle minori entrate, entro il 30 giugno dell'anno prossimo. Sul relativo conguaglio potrebbe però incidere negativamente la previsione delle riduzioni Tari in favore delle utenze colpite dall'emergenza Covid-19.
.........
Ma come possono incidere sulla quantificazione finale del fondo in senso negativo le riduzioni Covid? Molti enti si interrogano innanzitutto sulla possibilità di finanziare il costo (anche in termini di minori entrate) di queste riduzioni con il fondo funzioni fondamentali. Il dubbio nasce per la modalità di contabilizzazione di queste riduzioni.

Si consideri l'ipotesi, per semplicità, che il Comune decida di prevedere le citate riduzioni finanziandole con il proprio bilancio, come concesso dall'articolo 1, comma 660, della legge 147/2013, nonché dall'articolo 7-ter della deliberazione Arera n. 238/2020, almeno per quanto concerne le riduzioni in favore delle utenze non domestiche previste dalla deliberazione Arera 158/2020. Dal punto di vista contabile, il comma 660 stabilisce che la relativa copertura finanziaria delle riduzioni può essere disposta attraverso apposite autorizzazioni di spesa e deve essere assicurata attraverso il ricorso a risorse derivanti dalla fiscalità generale del Comune. Pertanto, nel bilancio sarà iscritta la previsione dell'entrata Tari al lordo della riduzione Covid, riportando nella parte spesa un apposito stanziamento per l'importo della minore entrata corrispondente alle riduzioni previste. Al momento dell'accertamento dell'entrata Tari, che normalmente avviene con l'approvazione della lista di carico contenente l'elenco dei contribuenti destinatari degli avvisi di pagamento, si provvede a imputare l'entrata all'esercizio al lordo della riduzione e a impegnare la spesa relativa, imputata allo stesso esercizio, chiudendo poi le partite con l'emissione di reversale e mandato collegati. Tuttavia questa sistema potrebbe avere effetti pericolosi sulla quantificazione finale del fondo funzioni fondamentali, perché il sistema Siope registrerebbe come incassi anche l'importo delle riduzioni, non rilevando la flessione delle entrate Tari che invece si è verificata proprio in virtù delle misure riduttive. Con il rischio di un ricalcolo in negativo del fondo funzioni fondamentali. Al contrario, qualora le entrate Tari fossero accertate al netto delle riduzioni il problema potrebbe risolversi, perché il Siope registrerebbe la flessione delle entrate legata alle riduzioni Covid. Anche se questo approccio non appare corretto alla luce della norma del comma 660 della legge 147/2013 e del principio dell'integrità del bilancio. Sarebbe pertanto opportuno che, in sede di quantificazione finale della perdita di gettito Tari, si considerino anche le riduzioni Covid-19.

Cercando di dare una riposta infine alla possibilità di finanziare il costo delle riduzioni con il fondo previsto dall'articolo 106 del Dl 34/2020, la risposta in senso affermativo la si può rinvenire nella nota metodologica allegato A al Dm del 24 luglio 2020, allorquando, valutando le perdite che possono incidere nei bilanci comunali sul gettito Tari corrispettivo, si fa riferimento al potere del Comune di determinare le tariffe e le agevolazioni (e quindi le riduzioni Covid-19). Tenendo conto, peraltro, che queste agevolazioni sono prevalentemente riduzioni di natura tecnica legate a un minor prelievo doveroso in presenza di una minore produttività, anche solo potenziale, di rifiuti."

nei Vs Enti come vi state muovendo?
grazie :oops:
mannie
 
Messaggi: 677
Iscritto il: 08/01/2015, 16:19

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda salvino » 03/09/2020, 8:31

Seguo. Dubbi condivisibili ai quali non so dare risposta :oops:
Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota?
(Albert Einstein)
salvino
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 08/01/2015, 9:12

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda Ele85 » 04/09/2020, 10:03

Io pensavo di applicare le riduzioni TARI ai sensi del comma 660 riducendo la parte variabile delle utenze non domestiche e finanziandole con il fondo funzioni fondamentali.
In questo caso prevederei un capitolo di spesa (che potrebbe essere contributi a terzi) finanziandolo con il fondo e su questo capitolo emetterei il mandato di pagamento e la relativa reversale sulla risorsa della TARI
Ele85
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 30/10/2015, 13:24

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda oliviero.tidu » 08/09/2020, 14:16

Per come la vedo io nei limiti in cui la riduzione è considerata obbligatoria a seguito della deliberazione ARERA (quindi circa il 25% su parte variabile delle categorie economiche obbligate alla chiusura) non si tratta di un contributo in quanto: A) è appunto obbligatorio B) E' venuto meno il presupposto d'imposta in quanto le superfici obbligatoriamente chiuse non sono neppure potenzialmente produttrici di rifiuti.
Pertanto, ripeto per la parte minima obbligatoria o ritenuta tale in base all'interpretazione prevalente (che io peraltro ho qualche difficoltà a condividere, ma tant'è), mi limiterei a ridurre l'entrata TARI nella misura in cui dichiaro di sostituire tale perdita di gettito con una parte del contributo per le funzioni fondamentali (la quantificazione la si fa in via previsionale nella deliberazione che stabilisce le riduzioni e poi si determina in modo preciso quando si forma il ruolo. Lascerei del tutto perdere il giro contabile previsto per le riduzioni assimilate a contributo da coprire con entrate proprie.
oliviero.tidu
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 11/02/2015, 18:53

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda MICOL » 11/09/2020, 12:44

nel nostro ente si è applicato il 25% di riduzione sulla variabile per le utenze non domestiche di cui alla delibera ARERA

pensavo di fare capitolo in uscita e finanziarlo con il fondo art 106

è vero che così' non ho riduzioni di entrate TARi ma potrei certificare le maggiori uscite per agevolazioni TARi come maggiori spese Covid , o sto sbagliando?
MICOL
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 12/01/2015, 10:25

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda Ele85 » 12/09/2020, 8:13

MICOL ha scritto:nel nostro ente si è applicato il 25% di riduzione sulla variabile per le utenze non domestiche di cui alla delibera ARERA

pensavo di fare capitolo in uscita e finanziarlo con il fondo art 106

è vero che così' non ho riduzioni di entrate TARi ma potrei certificare le maggiori uscite per agevolazioni TARi come maggiori spese Covid , o sto sbagliando?



Secondo me è corretto così, io pensavo di procedere nello stesso modo
Ele85
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 30/10/2015, 13:24

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda SILVIA EMANUELLI » 17/09/2020, 10:59

Anche noi abbiamo applicato riduzione del 25% della quota variabile delle utenze non domestiche stabilendo che le minori entrate derivanti dalle riduzioni saranno inserite nel PEF 2020 (non ancora approvato avvalendosi della facoltà di rinvio al 31 dicembre). Ai fini del bilancio posso comunque ridurre l'entrata dell'importo corrispondente alle riduzioni e applicare il fondo funzioni fondamentali?
SILVIA EMANUELLI
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 03/01/2015, 9:02

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda finanziaria 5 » 24/09/2020, 9:02

Ele85 ha scritto:
MICOL ha scritto:nel nostro ente si è applicato il 25% di riduzione sulla variabile per le utenze non domestiche di cui alla delibera ARERA

pensavo di fare capitolo in uscita e finanziarlo con il fondo art 106

è vero che così' non ho riduzioni di entrate TARi ma potrei certificare le maggiori uscite per agevolazioni TARi come maggiori spese Covid , o sto sbagliando?



Secondo me è corretto così, io pensavo di procedere nello stesso modo


Che codice di bilancio avete usato per il capitolo in uscita? Grazie
finanziaria 5
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 12/01/2015, 10:29

Re: riduzioni tari per covid19 impostazione bilancio

Messaggioda Ele85 » 24/09/2020, 9:32

finanziaria 5 ha scritto:
Ele85 ha scritto:
MICOL ha scritto:nel nostro ente si è applicato il 25% di riduzione sulla variabile per le utenze non domestiche di cui alla delibera ARERA

pensavo di fare capitolo in uscita e finanziarlo con il fondo art 106

è vero che così' non ho riduzioni di entrate TARi ma potrei certificare le maggiori uscite per agevolazioni TARi come maggiori spese Covid , o sto sbagliando?



Secondo me è corretto così, io pensavo di procedere nello stesso modo


Che codice di bilancio avete usato per il capitolo in uscita? Grazie



Ho usato questo codice: U.1.04.03.99.999
Ele85
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 30/10/2015, 13:24


Torna a Finanziario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.

cron