TFR PER DIRIGENTE A TEMPO DETERMINATO

TFR PER DIRIGENTE A TEMPO DETERMINATO

Messaggioda RUGGIERO » 28/09/2021, 16:46

Save,
sto riscrivendo un TFR per un dirigente a tempo determinato, periodo giugno 2009 - ottobre 2012.
Sin dall'assunzione e per tutta la durata del rapporto, più volte rinnovato senza soluzione di continuità, al dirigente è stato riconosciuto un assegno ad personam ai sensi dell'art. 110, co.3 del D.LGS. n.267/2000 "l trattamento economico, [...], può essere integrato, con provvedimento motivato della giunta, da una indennità ad personam, commisurata alla specifica qualificazione professionale e culturale, anche in considerazione della temporaneità del rapporto e delle condizioni di mercato relative alle specifiche competenze professionali. Il trattamento economico e l'eventuale indennità ad personam sono definiti in stretta correlazione con il bilancio dell'ente e non vanno imputati al costo contrattuale e del personale". Su questa voce è stata versata anche la contribuzione INADEL. La sede INPS di competenza, però, non è propensa a considerare la voce in questione utile ai fini del TFR: sembrerebbe che non ci siano precedenti.
Vi chiedo, cortesemente, se vi risultano casi analoghi e come sono stati trattati ai fini TFR.
Grazie.
Ruggiero
RUGGIERO
 
Messaggi: 108
Iscritto il: 30/01/2015, 11:22

Torna a PassWeb e Pa04

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.