Registro popolazione temporanea

Registro popolazione temporanea

Messaggioda CCC » 12/11/2020, 15:53

Buongiorno,
una signora residente nel Comune X vive da mesi con il compagno nel Comune Y.
Soprattutto in questo periodo in cui gli spostamenti vanno motivati... potrebbe iscriversi nel registro popolazione temporanea del Comune Y così se la fermassero a fare due passi vicino a casa non avrebbe problemi?
Come fare?


www.trovanorme.salute.gov.it/norme...6993&articolo=2

Il recente DPCM all'articolo 2 precisa:

<i>"b) e' vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, <b>domicilio o abitazione</b>, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessita' o per svolgere attivita' o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune; </i>

Prende pertanto in considerazione anche il Comune di DOMICILIO... ma come provarlo?

Qui

http://www.comune.bosisioparini.lc.it/incl...uloindice=58&x=

leggo: "CHI PUO’ RICHIEDERLO - Chi dimora <u>da almeno quattro mesi</u> nel Comune ma non si trova ancora in grado di stabilire la propria residenza".

Quindi devono passare NECESSARIAMENTE quattro mesi?

Grazie
CCC
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 31/10/2017, 23:45

Re: Registro popolazione temporanea

Messaggioda CCC » 12/11/2020, 16:25

Qui

www.laleggepertutti.it/325394_docu...ambio-domicilio

si parla di "autocertificazione del cambio di domicilio"

la signora residente nel Comune X vive da 3 mesi con il compagno nel Comune Y (meno di 4 quindi NON può essere iscritta nel Registro della popolazione temporanea può compilare il seguente modulo in caso di controlli sugli spostamenti?
Magari lo fa protocollare nel Comune di domicilio?

<b>FAC SIMILE MODULO AUTOCERTICAZIONE CAMBIO DI DOMICILIO</b>
(Articolo 46 – lettera b) D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000)

Il/la sottoscritto/a ___________________________ nato/a a _________________ (prov.________), il ___________, residente in ________________________(prov.____), via/piazza _____________________ n. ____, codice fiscale ___________, consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del codice penale secondo quanto prescritto dall’articolo 76 del succitato D.P.R. n. 445/2000 e che, qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del contenuto di taluna delle dichiarazioni rese, decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (articolo 75 D.P. R. n. 445/2000)

DICHIARA

di avere cambiato il proprio domicilio da via/piazza_________________ n.____________________cap_________________,città________________((prov._____________)

a

via/piazza ________________________, n.______________, cap______________, città__________________, (prov________________), dalla data_______________.

Allega: fotocopia del documento di identità in corso di validità.

Data

Firma del/la dichiarante
CCC
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 31/10/2017, 23:45


Torna a Servizi demografici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.