circolare urgente n. 11 del 4 luglio 2016 carta idenità elet

circolare urgente n. 11 del 4 luglio 2016 carta idenità elet

Messaggioda ullifa » 06/07/2016, 14:09

Il Ministero dell’Interno, Direzione Centrale per i Servizi Demografici, ha emanato la circolare urgente n. 11 del 4 luglio 2016, con cui fornisce ulteriori indicazioni in ordine all’emissione della nuova CIE.

Importo del corrispettivo e riscossione da parte del comune
Il corrispettivo è fissato dall'art. 1 del citato decreto in euro 16,79
(euro 13,76 oltre IVA all'aliquota vigente) per il ristoro delle spese di gestione
sostenute dallo Stato, ivi comprese quelle relative alla consegna del documento.
A tali spese vanno aggiunti, poi, i diritti fissi nonché quelli di segreteria
applicati dai comuni, che restano nelle casse comunali quali introiti di propria
spettanza.

L'importo del predetto corrispettivo, unitamente a diritti fissi e di
segreteria, verranno riscossi dai comuni all'atto della richiesta di emissione della
carta d'identità elettronica

Come previsto dall'art. 2 dello stesso decreto, i comuni provvederanno
a riversare il corrispettivo di 16,79 euro, per ciascuna richiesta di carta
d'identità, il quindicesimo giorno e l'ultimo giorno lavorativo di ciascun mese
all'entrata del Bilancio dello Stato, con imputazione al capo X - capitolo 3746,
indicando quale causale: "Comune di corrispettivo per il rilascio
di n carte d'identità elettroniche", dandone comunicazione al
Ministero dell'interno.

Sarà curata da questa Direzione la richiesta [b]di riassegnazione delle
somme versate dai comuni per la quota di spettanza del Ministero dell'interno e
destinata, quanto ad euro 1,15 per ciascuna carta, a favore dello stesso Ministero
e, quanto ad euro 0,70 per ciascuna carta, a favore del comune che ha curato
l'istruttoria per il rilascio, secondo le disposizioni di cui al c. 2, art. 7 —vicies
quater del decreto legge n. 7/2005
.

etc..

come al solito mi sembra tutto alquanto farraginoso e complesso
[/b] anche dal punto di vista contabile
ullifa
 
Messaggi: 2039
Iscritto il: 12/01/2015, 14:15

Re: circolare urgente n. 11 del 4 luglio 2016 carta idenità

Messaggioda mcmurtry » 07/07/2016, 18:11

Dunque, anche tenendo conto di un precedente decreto:
a) il Poligrafico stampa le carte di identità e fattura al Ministero dell'Interno;
b) il cittadino paga al Comune euro 16,79 per carta;
c) il Comune riversa al Bilancio dello Stato (ossia il MEF) e comunica al Ministero dell'Interno quanto introitato;
d) il Ministero dell'Interno chiede al MEF la riassegnazione, per ogni carta, di euro 1,15 a favore dello stesso Ministero dell'Interno e di euro 0,70 (il 4,17% di quanto pagato dal cittadino) a favore del Comune interessato;
e) il MEF (forse) stanzia e paga.

....e tralasciamo le incertezze circa l'effettiva applicabilità della nuova carta di identità, peraltro con un notevole aggravio in capo ai cittadini

Fantastico!
mcmurtry
 
Messaggi: 997
Iscritto il: 07/01/2015, 13:23

Re: circolare urgente n. 11 del 4 luglio 2016 carta idenità

Messaggioda GiuseppeTancredi » 09/12/2020, 13:15

Gentilissimi,
avrei un quesito da sottoporre al Forum. Mi aggancio pertanto ad un topic datato ma con lo stesso oggetto.

Riguardo alle somme di 0.70 cent che il Ministero dell'Interno rimborsa come forfait ai Comuni per l'emissione delle carte di identità, leggo testualmente dalla Circolare 11/2016 che sono somme "per ciascuna carta di identità, a favore del COMUNE che ha curato l'istruttoria del rilascio, secondo le disposizioni dei cui ... ".

Parlando la norma di COMUNI, e non dipendenti, vorrei chiedervi se nella vostra esperienza le somme rimborsate siano destinate ai dipendenti del Servizio Demografico, ed eventualmente a che titolo. Chiedo in quanto sono venuto a conoscenza di enti che la destinano ai Dipendenti del servizio Anagrafe ...

Ringrazio anticipatamente
GiuseppeTancredi
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 07/02/2020, 11:46


Torna a Servizi demografici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.

cron