Compenso art. 53 D.Lgs. 165/2001

Compenso art. 53 D.Lgs. 165/2001

Messaggioda maria.lg » 20/09/2019, 13:37

E' stato conferito incarico ad un dipendente di un 'altro Comune ai sensi dell'art. 6 lett. f-bis del D.Lgs. 165/2001, con un compenso mensile per 2 mesi.
Questo compenso come deve essere considerato?
Reddito assimilato a quello di lavoro dipendente o lavoro autonomo occasionale senza partita iva, quindi con il rilascio di una ricevuta?
Grazie se qualcuno mi risponde.
-
maria.lg
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 26/03/2015, 18:45

Re: Compenso art. 53 D.Lgs. 165/2001

Messaggioda annand59 » 23/09/2019, 11:52

se è dipendente di un altro comune, dovrebbe esserci autorizzazione con d. di giunta , di solito le ore aggiuntive le liquida ( compreso oneri riflessi ) il comune dove si svolgono le ore aggiuntive, con pagamento al comune di appartenenza, che provvederà al pagamento nel cedolino ordinario.
saluti
annand59
 
Messaggi: 30
Iscritto il: 19/09/2018, 15:36


Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >