neutralità finanziaria chiarimenti

neutralità finanziaria chiarimenti

Messaggioda ALBO » 06/06/2019, 8:32

assodato il principio della neutralità finanziaria, può l'ente soggetto a vincoli, a monte dell'operazione, rispettando il limite alla complessiva spesa del personale ed in linea con le regole del patto di stabilità interna, non producendosi variazioni della consistenza numerica dell'organico all'interno del comparto pubblico, effettuare una mobilità volontaria per un dipendente proveniente da un ente cedente non soggetto a vincoli? Oppure tale passaggio è assolutamente impossibile? Ed in caso, quali sarebbero le condizioni per necessarie? Grazie.
ALBO
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/06/2019, 15:46

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >