Successione, Nuda proprietà e Dititto Abitazione

Successione, Nuda proprietà e Dititto Abitazione

Messaggioda duna » 09/05/2018, 17:05

Premesso che diritto d’abitazione del coniuge superstite, si costituisce al momento del decesso di uno dei coniugi, qualora al momento del decesso la casa adibita a residenza familiare risulti di proprietà del defunto o comuni.

Nel caso in cui al momento del decesso il de cuis sia solo nudo proprietario, poiché l’usufruttuario è ancora vivente, si costituisce ugualmente il diritto di abitazione a favore del coniuge superstite.
Grazie
duna
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 30/07/2015, 17:51

Re: Successione, Nuda proprietà e Dititto Abitazione

Messaggioda lucio guerra » 09/05/2018, 17:25

No
lucio guerra
Moderatore Forum Tutto PA
lucioguerrainfo@gmail.com
Avatar utente
lucio guerra
 
Messaggi: 4274
Iscritto il: 31/12/2014, 12:52
Località: Fratte Rosa

Re: Successione, Nuda proprietà e Dititto Abitazione

Messaggioda AsproMonte » 10/05/2018, 15:08

Se ho capito bene, però, non era abitazione principale prima della morte del de cuius, quindi non c'è alla base nessun motivo per cui possa nascere il diritto di abitazione :?
Dove finisce la logica inizia la ferrovia (e la contabilità armonizzata)!
Avatar utente
AsproMonte
 
Messaggi: 289
Iscritto il: 16/02/2018, 17:02


Torna a Tributi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >