PassWeb e riliquidazioni

PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda katrina » 22/02/2018, 16:15

Buongiorno mi chiedevo per quanto riguarda le riliquidazioni delle pensioni dobbiamo intervenire noi con PassWeb..? Oppure l'Inps ? :?: :!:
katrina
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 19/02/2015, 19:14

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 23/02/2018, 9:21

katrina ha scritto:Buongiorno mi chiedevo per quanto riguarda le riliquidazioni delle pensioni dobbiamo intervenire noi con PassWeb..? Oppure l'Inps ? :?: :!:


Buongiorno Katrina, per la riliquidazione della pensione non c'è bisogno di intervenire in Passweb. Effettuata la liquidazione e trasmesso il relativo UNIEMENS, basta inviare una PEC alla tua sede INPS in cui comunichi di avere liquidato ulteriori emolumenti al dipendente già in pensione. Quando l'UNIEMENS sarà consolidato in banca dati loro provvederanno a ricalcolare e riliquidare la pensione. Devi però stare attenta a due passaggi:
1 l'ulteriore liquidazione la devi inserire in un V1 causale 1 riportante la data inizio e la data fine dell'ultimo mese o frazione di mese di servizio del dipendente;
2 devi accertarti che nell'ultimo UNIEMENS allora trasmesso avevi inserito il motivo della cessazione; se non l'hai fatto, devi prima inviare un V1 causale 5 che fotocopia tutti i dati giuridici ed economici di quell'ultimo UNIEMENS, con la sola novità dell'inserimento del motivo di cessazione. Poi farai il V1 causale 1 di cui al punto 1.
Ho voluto ricordare, anche a me stesso, questi passaggi, perché con l'approvazione e la liquidazione del nuovo contratto, credo che dovremo fare un bel po' di questi V1. A meno che non si inventano qualcos'altro.
Saluti e buon lavoro.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda enziano » 23/02/2018, 14:39

Ma se la cessazione è avvenuta nel 2016, o 2017, per l'aumento contrattuale con decorrenza dall'1/03/2018 (tra l'altro il più sostanzioso) a cui il pensionato ha comunque diritto, il V1 non è possibile e quindi chi e come si deve aggiornare la retribuzione?
enziano
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 23/02/2018, 18:08

enziano ha scritto:Ma se la cessazione è avvenuta nel 2016, o 2017, per l'aumento contrattuale con decorrenza dall'1/03/2018 (tra l'altro il più sostanzioso) a cui il pensionato ha comunque diritto, il V1 non è possibile e quindi chi e come si deve aggiornare la retribuzione?

Quello che tu dici era così con il vecchio PA04/S7, in cui bisognava collocare le cifre nel periodo di competenza. Adesso siamo tutti nel contributivo e quindi si procede per cassa. Io adesso sto liquidando e adesso li dichiaro ma trattandosi di persona cessata dal servizio, tramite il V1 causale 1, ho l'obbligo di collocarli nell'ultimo mese di lavoro. Secondo me è così, ma vediamo passo passo cosa succederà.
Saluti e buon lavoro.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda enziano » 23/02/2018, 18:46

Lino Di Lorenzo ha scritto:Quello che tu dici era così con il vecchio PA04/S7, in cui bisognava collocare le cifre nel periodo di competenza. Adesso siamo tutti nel contributivo e quindi si procede per cassa. Io adesso sto liquidando e adesso li dichiaro ma trattandosi di persona cessata dal servizio, tramite il V1 causale 1, ho l'obbligo di collocarli nell'ultimo mese di lavoro. Secondo me è così, ma vediamo passo passo cosa succederà.
Saluti e buon lavoro.


D'accordo, ma ci sono (ancora) molti casi , a cui io mi riferisco, di pensionamenti con il sistema retributivo e misto pre-2012 (ce ne sono stati diversi nel mio ente) in cui è consistente e significativa la quota A di pensione, basata sulla retribuzione annua spettante (cioè per competenza) nel periodo di vigenza del contratto, di conseguenza la stessa retribuzione va comunque aggiornata alle scadenze previste e se, come nella fattispecie, il dipendente ha cessato nel 2016, a questo spetta l'aumento dell'1/01/2016, fino alla data di collocamento a riposo, con una somma erogata dall'ente di appartenenza ( e qui saremmo nella "cassa"), ma ha diritto anche ai successivi aumenti dell'1/01/2017 e dell'1/03/2018 che incrementeranno la sua retribuzione annua utile per il ricalcolo della quota A di pensione, quindi il problema rimane. Vedremo.
Saluti e buona giornata.
enziano
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda Lino Di Lorenzo » 24/02/2018, 14:24

enziano ha scritto:
Lino Di Lorenzo ha scritto:Quello che tu dici era così con il vecchio PA04/S7, in cui bisognava collocare le cifre nel periodo di competenza. Adesso siamo tutti nel contributivo e quindi si procede per cassa. Io adesso sto liquidando e adesso li dichiaro ma trattandosi di persona cessata dal servizio, tramite il V1 causale 1, ho l'obbligo di collocarli nell'ultimo mese di lavoro. Secondo me è così, ma vediamo passo passo cosa succederà.
Saluti e buon lavoro.


D'accordo, ma ci sono (ancora) molti casi , a cui io mi riferisco, di pensionamenti con il sistema retributivo e misto pre-2012 (ce ne sono stati diversi nel mio ente) in cui è consistente e significativa la quota A di pensione, basata sulla retribuzione annua spettante (cioè per competenza) nel periodo di vigenza del contratto, di conseguenza la stessa retribuzione va comunque aggiornata alle scadenze previste e se, come nella fattispecie, il dipendente ha cessato nel 2016, a questo spetta l'aumento dell'1/01/2016, fino alla data di collocamento a riposo, con una somma erogata dall'ente di appartenenza ( e qui saremmo nella "cassa"), ma ha diritto anche ai successivi aumenti dell'1/01/2017 e dell'1/03/2018 che incrementeranno la sua retribuzione annua utile per il ricalcolo della quota A di pensione, quindi il problema rimane. Vedremo.
Saluti e buona giornata.


Il discorso sulla Quota A e il sistema di calcolo della pensione è molto complesso. Di sicuro l'inserimento degli emolumenti percepiti non può andare oltre la data di cessazione dal servizio, per il personale già in pensione e comunque non esiste più il PA04 che ci consentiva di operare giuridicamente la posizione, inserendo le cifre per competenza. Per chiarire tutti i dubbi dobbiamo aspettare la circolare INPS che recepisce il Contratto, così come è sempre accaduto in passato.
Lino Di Lorenzo
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 03/01/2015, 0:11

Re: PassWeb e riliquidazioni

Messaggioda enziano » 24/02/2018, 14:48

Sicuramente, fiduciosi aspettiamo (è un po ironico. ndr).
enziano
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 08/01/2015, 12:40


Torna a PassWeb e Pa04

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >