Mobilità da Istruttore di Vigilanza a Istruttore Direttivo A

Mobilità da Istruttore di Vigilanza a Istruttore Direttivo A

Messaggioda FedroIlGrande » 07/09/2017, 10:23

Un dipendente di ente locale Istruttore di Vigilanza cat.D si è trasferito tramite bando di mobilità presso il settore affari generali di un altro comune coprendo il posto in dotazione organica vacante.
Lo stesso ora chiede che gli venga pagata l'indennità di vigilanza ed essendo stato temporaneamente nominato PO del settore Amministrativo e anche del Settore Vigilanza ritiene di poter usare l'arma e uscire in divisa.
L'Ente ritiene che essendo lo stesso trasferitosi per mobilità da Istruttore di Vigilanza a Istruttore Amministrativo in altro profilo ciò non gli spetti, avendo lo stesso firmato un contratto che lo determina ccome istruttore direttivo.
Chi ha ragione?
Può il dipendente eventualmente ritornare al profilo di Istruttore di Vigilanza e in che modo?http://tuttopa.it/posting.php?mode=post&f=12#
FedroIlGrande
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 23/02/2015, 14:29

Torna a Polizia locale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >