MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda Giorgia83 » 13/12/2016, 21:24

La ringrazio infinitamente per la sua risposta concisa ed esaustiva!!
Giorgia83
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17/02/2015, 11:14

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda Giorgia83 » 15/12/2016, 17:44

Potrebbe gentilmente motivarmi in maniera più dettagliata il perchè, secondo lei, sia da escludere totalmente la possibilità di effettuare un cambio profilo da agente di polizia locale cat.c ad istruttore amministrativo cat. c con graduatoria a tempo determinato rispetto alla quale sono unica vincitrice senza alcun idoneo?
ad oggi la mia retribuzione è in tutto e per tutto equiparata a quella di istruttore amministrativo cat.c part-time; non percepisco alcun tipo di indennità nè di turnazione, nè di vigilanza, nè di polizia giudiziaria, non sono agente di pubblica sicurezza, eppure lavoro su turni ed effettuo servizio esterno.
Qualora mi venisse prospettata la possibilità di lavorare per altri 2 anni e due mesi, non si potrebbe definire in maniera netta la mia posizione in quanto attualmente presto maldestramente un servizio esterno mentre sono più che portata per le mansioni d'ufficio quandi per il profilo di istruttore amministrativo?? anche perchè l'amministrazione bandirà a fine anno il concorso a tempo indeterminato per agenti di polizia locale in quanto a fine anno andrà in pensione un collega!!!
Grazie!!
Giorgia83
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17/02/2015, 11:14

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda antonio satriano » 16/12/2016, 9:04

Giorgia83 ha scritto:Potrebbe gentilmente motivarmi in maniera più dettagliata il perchè, secondo lei, sia da escludere totalmente la possibilità di effettuare un cambio profilo da agente di polizia locale cat.c ad istruttore amministrativo cat. c con graduatoria a tempo determinato rispetto alla quale sono unica vincitrice senza alcun idoneo?
ad oggi la mia retribuzione è in tutto e per tutto equiparata a quella di istruttore amministrativo cat.c part-time; non percepisco alcun tipo di indennità nè di turnazione, nè di vigilanza, nè di polizia giudiziaria, non sono agente di pubblica sicurezza, eppure lavoro su turni ed effettuo servizio esterno.
Qualora mi venisse prospettata la possibilità di lavorare per altri 2 anni e due mesi, non si potrebbe definire in maniera netta la mia posizione in quanto attualmente presto maldestramente un servizio esterno mentre sono più che portata per le mansioni d'ufficio quandi per il profilo di istruttore amministrativo?? anche perchè l'amministrazione bandirà a fine anno il concorso a tempo indeterminato per agenti di polizia locale in quanto a fine anno andrà in pensione un collega!!!
Grazie!!

la declaratoria della categoria C del CCNL del 31/03/1999 individua i profili che alla stessa appartengono.
Il profilo di agente di P L, categoria C , non coincide e nè lo assimila con il profilo di Istruttore Amm/vo, sempre di categoria C.
Di fatto si legge " Appartengono, ad esempio, alla categoria (C) i seguenti profili: esperto di attività socioculturali, agente di polizia municipale e locale, educatore asili nido e figure assimilate, geometra, ragioniere, maestra di scuola materna, istruttore amministrativo, assistente amministrativo del registro delle imprese."
E' del tutto evidente che che i diversi profili importano, a monte, cognizioni e compiti diversi, tanto, a maggior ragione, se si è vincitori di concorso dove viene chiaramente specificato il profilo.
Antonio Satriano - e-mail - hsatria@tin.it
Avatar utente
antonio satriano
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 07/01/2015, 9:19

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda Giorgia83 » 17/12/2016, 10:58

Allora come mai i comuni sono soliti mediante delibere di giunta effettuare cambi di profili con dipendenti cat. C appartenenti a graduatorie a tempo indeterminato da agenti di polizia locale ad istruttori amministrativi dietro richiesta del dipendente o d'ufficio per esigenze organizzative?? Io stessa ho reperito su internet numerosi provvedimenti in tal senso..Perchè una tale procedura non dovrebbe essere a maggior ragione ammissibile in relazione a graduatorie come la mia a tempo determinato??
Giorgia83
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17/02/2015, 11:14

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda antonio satriano » 21/12/2016, 18:03

Giorgia83 ha scritto:Allora come mai i comuni sono soliti mediante delibere di giunta effettuare cambi di profili con dipendenti cat. C appartenenti a graduatorie a tempo indeterminato da agenti di polizia locale ad istruttori amministrativi dietro richiesta del dipendente o d'ufficio per esigenze organizzative?? Io stessa ho reperito su internet numerosi provvedimenti in tal senso..Perchè una tale procedura non dovrebbe essere a maggior ragione ammissibile in relazione a graduatorie come la mia a tempo determinato??

I comuni sono soliti mediante delibere di giunta effettuare cambi di profili con dipendenti cat. C appartenenti a graduatorie a tempo indeterminato da agenti di polizia locale ad istruttori amministrativi dietro richiesta del dipendente o d'ufficio per esigenze organizzative. (se si vuole)
un'ottima trattazione della materia.
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... fT-7RiUa8A
Antonio Satriano - e-mail - hsatria@tin.it
Avatar utente
antonio satriano
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 07/01/2015, 9:19

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda Giorgia83 » 22/12/2016, 11:47

Dunque, secondo quanto sostenuto nell'articolo da lei suggeritomi è più che attendibile, considerata la nuova formulazione dell'art.2103 c.c., la previsione per cui un dipendente pubblico anche a tempo determinato possa essere adibito a mansioni di pari livello all'interno della categoria di appartenenza corrispondenti alle ultime effettivamente svolte, venendo meno il precedente riferimento alla equivalenza di mansioni. Quindi rispetto al passato scompare il principio della equivalenza di mansioni con la conseguente affermazione della utilizzazione "trasversale" del prestatore di lavoro con l'unico limite rappresentato dall'inquadramento nella categoria di appartenenza.
Pertanto nel mio caso sarebbe possibile secondo lei procedere in questo modo:
a seguito di una mia richiesta formale volta ad essere adibita esclusivamente a mansioni d'ufficio del servizio di polizia locale per i restanti 2 anni e 2 mesi rispetto ai quali ho ancora diritto di lavorare con graduatoria a T.D., il responsabile di servizio con semplice nota di ordine di servizio accoglie la mia richiesta.
Giorgia83
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 17/02/2015, 11:14

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda antonio satriano » 22/12/2016, 12:25

Giorgia83 ha scritto:Dunque, secondo quanto sostenuto nell'articolo da lei suggeritomi è più che attendibile, considerata la nuova formulazione dell'art.2103 c.c., la previsione per cui un dipendente pubblico anche a tempo determinato possa essere adibito a mansioni di pari livello all'interno della categoria di appartenenza corrispondenti alle ultime effettivamente svolte, venendo meno il precedente riferimento alla equivalenza di mansioni. Quindi rispetto al passato scompare il principio della equivalenza di mansioni con la conseguente affermazione della utilizzazione "trasversale" del prestatore di lavoro con l'unico limite rappresentato dall'inquadramento nella categoria di appartenenza.
Pertanto nel mio caso sarebbe possibile secondo lei procedere in questo modo:
a seguito di una mia richiesta formale volta ad essere adibita esclusivamente a mansioni d'ufficio del servizio di polizia locale per i restanti 2 anni e 2 mesi rispetto ai quali ho ancora diritto di lavorare con graduatoria a T.D., il responsabile di servizio con semplice nota di ordine di servizio accoglie la mia richiesta.

una garbata " richiesta (formale) volta ad essere adibita (esclusivamente) a mansioni d'ufficio corrispondente alla categoria", perche no!!
L'art. 2103 riconosce il potere di modifica delle mansioni al datore di lavoro che può non essere la p. o. .
Sempre meglio un atto pubblico (determina/delibera)
Antonio Satriano - e-mail - hsatria@tin.it
Avatar utente
antonio satriano
 
Messaggi: 335
Iscritto il: 07/01/2015, 9:19

Re: MODIFICA MANSIONI AGENTE DI POLIZIA LOCALE a T.D.

Messaggioda lorenza59 » 29/05/2017, 17:01

Buongiorno, purtroppo devo dire che a me è successo proprio questo: da agente di p.l, da 38 anni quasi, nel mio comune, sono "diventata" amministrativa, contro la mia volontà, con spostamenti intersettoriali, dal comando di appartenenza ad un ufficio del comune, e poi ad altro ufficio ancora. Spostamenti che ho subito, perchè mai voluti, nè richiesti. Sono idonea al servizio e al porto dell'arma.Da qui restituzione dell'arma nel mese di marzo 2017, e pochi giorni fa, una lettera in cui mi si comunicava il cambio del mio profilo professionale, così su 2 piedi. Si basano sul fatto che tutti le mansioni nella categoria C sono "esigibili" perchè equivalenti, quindi da vigile ad amministrativa ecc. ecc. Inutile dire che siamo per tribunale. Hanno motivato il fatto che "per esigenze di carenza di personale" spostano 2 agenti ( io e una collega) in altro settore del comune. Il nostro comando è sotto organico di 14 unità. Chiedo pertanto se esiste una normativa, o qualsiasi altra disposizione che tratti questa materia e/o L'equivalenza delle mansioni usata dall'amministrazione per cambiarmi il profilo. E' possibile cambiare mansioni e profilo professionale, con idoneità al servizio?
Grazie.
lorenza59
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 07/01/2015, 20:22

Precedente

Torna a Polizia locale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Paolo Gros

Funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Lucio Guerra

Responsabile Servizi Associati di una Unione Montana di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.  Scarica CV >

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l. tramite la quale è in grado di offrire servizi ad ampio spettro all’Ente.  Scarica CV >